Salvatore Biasco, già professore ordinario di Economia monetaria internazionale all’Università «La Sapienza» di Roma, è autore – sul sito nuovi-lavori.it – del saggio “L’eredita di Marx per un economista laico”. Inizia ricordando “ Marx è stato il mio imprinting giovanile..poi la mia formazione si è indirizzata verso l’economia, consolidandosi nei Dipartimenti diretti da Sylos Labini, quindi in un universo intellettualmente laico”. Il saggio in 12 cartelle si articolo nei seguenti 9 capitoli:

  • Il centro dell’analisi 
  • La fotografia del capitalismo 
  • Sequenze dinamiche del capitalismo 
  • Soggettività e azione consapevole 
  • Che cos’è cambiato nel capitalismo in generale 
  • Il ruolo dello Stato 
  • E la lotta di classe? 
  • La finanza e i conti del marxismo con Keynes 
  • Conclusioni

Aprire l'allegato

Vedi anche articolo correlato

  • Qualcuno era comunista di Siegmund Ginzberg su La Repubblica del 2/10/19

Allegato:
leredita_di_marx_per_un_economista_laico_biasco.doc
qualcuno_era_comunista_ginsberg_rep.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *