Dieci regioni a confronto: il Piemonte  a rischio  retrocessione. Mauro Zangola inizia così il suo nuovo studio sul Piemonte. Finalità e contenuti dello studio – Uno dei metodi più efficaci per valutare lo stato di salute di un territorio consiste nel mettere a confronto la sua condizione socioeconomica con quelle di altri territori aventi caratteristiche simili.

Più difficoltà in Piemonte

Così prosegue. È quanto si propone di fare questo studio ponendo a confronto la condizione del Piemonte con quelle di altre 9 regioni del Centro Nord del Paese: Lombardia, Liguria,Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche. I parametri utilizzati per il confronto sono racchiusi in sei grandi aree socio economiche: la demografia, il benessere economico, la struttura dell’economia, il mondo del lavoro, il mondo del non lavoro, la povertà e l’esclusione sociale.

Per ciascuna di esse è stata predisposta una tabella contenente per ciascuna regione i dati riferiti ai parametri scelti per lo studio, tratti dalle consuete rilevazioni dell’ISTAT , del Ministero del Lavoro e dagli Osservatori statistici dell’INPS. Riportiamo qui di seguito un commento ai dati contenuti nelle tabelle con l’intento di far emergere le affinità e gli elementi distintivi del Piemonte rispetto alle altre regioni messe a confronto e la sua attuale collocazione nel contesto delle regioni più sviluppate del Paese. (…) Utilizzando una metafora calcistica per spiegare la situazione economica e sociale, si potrebbe affermare che il Piemonte è “in zona retrocessione”. Non gioca più nel campionato delle grandi regioni industriali e sta indietreggiando nella serie B dei territori industriali d’Italia. (…)

Indice dello studio: 10 REGIONI A CONFRONTO: IL PIEMONTE A RISCHIO RETROCESSIONE

  • Finalità di studio
  • La demografia
  • Il benessere economico
  • La struttura dell’economia
  • Il mondo del lavoro. Occupati e tasso di occupazione
  • Il mondo del lavoro. Occupati per settore di attività
  • Il mondo del lavoro. Il Trend degli occupati al tempo del Coronavirus
  • Il mondo del non lavoro. Disoccupati e inoccupati
  • Il mondo del non lavoro. NEET e giovani
  • Il mondo del non lavoro. Il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni
  • Povertà e rischio di esclusione sociale
  • Utilizzo del reddito di cittadinanza e del reddito di emergenza  
  • Il Piemonte a rischio retrocessione

In allegato lo studio di Mauro Zangola e l’articolo di commento di Claudia Luise su La Stampa

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] 1 – L’ultimo recente studio di Mauro Zangola (v.allegato) sul confronto dei dati di 10 metropoli sul  trend occupazione/disoccupazione segue quello su 10 Regioni “Piemonte a rischio retrocessione”,  leggibile con questo link https://sindacalmente.org/content/piemonte-a-rischio-retrocessione/ […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *