Il senso critico e il pluralismo sono lievito per la democrazia partecipata, per una cultura antagonista al dominio della finanza sull’economia reale, per perseguire un nuovo ordinamento economico. Per una società solidale, fondata sull’eguaglianza dei diritti mai disgiunti dai doveri, serve una democrazia partecipata a livello popolare, un sindacato che ridia “un volto e un’anima alle tessere”, una rappresentanza radicata e determinata a misurarsi con le innovazioni; una rete attiva di cittadinanza nel territorio e nelle periferie capace di dialogare e di dare risposte agli interrogativi di sguardi che già parlano, di percepire la realtà anche con gli occhi degli ultimi, dei tanti lavoratori invisibili e precari. Per essere protagonisti nelle scelte, non spettatori tifosi. Per nuove frontiere di solidarietà.

Seguici su Facebook

Finestra sul mondo n.3

Articoli su l'esercito dei riders cinesi, elezioni usa e sindacati, la vittoria socialista in Bolivia, la drammatica situazione in Argentina. In Cina, l'esercito di fattorini e corrieri si sta organizzando per difendere i propri diritti.…

Sindacato senza strategia efficace

Asbjorn Wahl pubblica "Per il sindacato è necessaria una nuova strategia" su Social Europa. L'articolo è stato tradotto da Fulvio Perini e ripreso dal sito www.volerelaluna.it Così inizia. Il sindacato è sulla difensiva in ogni parte…

Lavorare in Fca oggi

Presentato a Milano il libro-inchiesta della Fiom "Lavorare in fabbrica oggi.  Inchiesta sulle condizioni di lavoro in Fca/Cnhi/Marelli”. Le condizioni di lavoro sono peggiorate per sei lavoratori su dieci. Sono stati raccolti, nel 2018,…

Finestra sul mondo n.2

Finestra sul mondo n.2: in allegato trovate articoli tratti dalla stampa e da siti nazionali e internazionali (tradotti a cura di Toni Ferigo). In questo secondo numero sono raccolte notizie su: Referendum in Svizzera per il salario minimo…

Il lavoro a tempo del covid

Cosa è cambiato per il lavoro in Piemonte in presenza del covid? Lo studio di Mauro Zangola “Il lavoro in Piemonte al tempo del covid” pubblicato all’inizio di settembre (v.allegato) « si propone di offrire un quadro aggiornato dell’impatto…

Fratelli tutti

L’Osservatore Romano del 5 ottobre, pubblica l’editoriale «L’urgenza di fermarsi a riflettere» di Andrea Monda, con questo occhiello «Siamo tutti fratelli?» e nelle sue risposte a commento della terza enciclica «Fratelli tutti»…