Il senso critico e il pluralismo sono lievito per la democrazia partecipata, per una cultura antagonista al dominio della finanza sull’economia reale, per perseguire un nuovo ordinamento economico. Per una società solidale, fondata sull’eguaglianza dei diritti mai disgiunti dai doveri, serve una democrazia partecipata a livello popolare, un sindacato che ridia “un volto e un’anima alle tessere”, una rappresentanza radicata e determinata a misurarsi con le innovazioni; una rete attiva di cittadinanza nel territorio e nelle periferie capace di dialogare e di dare risposte agli interrogativi di sguardi che già parlano, di percepire la realtà anche con gli occhi degli ultimi, dei tanti lavoratori invisibili e precari. Per essere protagonisti nelle scelte, non spettatori tifosi. Per nuove frontiere di solidarietà.

Seguici su Facebook

Sfoglia gli Archivi

Sbarchi: errori e ipocrisie

In dodici mesi 100 mila sbarchi - Errori e ipocrisie - "In un anno 100 mila sbarchi, partenze record dalla cirenaica dalla ricollocazione obbligatoria a quella facoltativa: ecco come siamo arrivati fin qui. La svolta? I flussi regolari". Questo…

Destra alla veneta

La Lega di Zaia è una componente delle tre destre italiane (Meloni, Salvini, Berlusconi) che hanno vinto le elezioni politiche formando il governo di Giorgia Meloni, la prima premier donna nel nostro paese. Molti commentatori politici vedono…

Repubblica fondata sul lavoro?

l’Italia è ancora una repubblica fondata sul lavoro? Un’analisi su come sono attuati gli articoli 4, 36 e37 della Costituzione. Uno studio di Mauro Zangola aggiornato a novembre 2022. Mauro Zangola così inizia. < Finalità e contenuti…

Donne,vita,libertà

Viaggio “virtuale” in Iran di un testimone d’eccezione, Patrick Zaki, per raccogliere voci (coperte da anonimato) nel movimento d’opposizione al regime islamico, una battaglia di libertà sospinta dalla triade “Jin, Jiyan, Azadi”…

Lula annuncia la difesa per l’Amazzonia

Cop 27: il neopresidente del Brasile, Inacio Lula, non ancora in carica e invitato come osservatore alla Cop 27, rilancia la difesa dell’Amazzonia devastata dall’era Bolsonaro e promette lotta alla crisi climatica, ricordando l'urgenza…
,

Sindacato 4.0

Sindacato 4.0. Stiamo vivendo una difficile  transizione tra la terza e la quarta rivoluzione industriale detta anche industria 4.0 o siamo di fronte ad un normale processo di adattamento tecnologico? Cosa significa questo per il sindacato?…