Elezioni europee, le risposte dei partiti a disoccupazione e giovani. Alberto Magnani, su Il Sole, riassume le linee programmatiche finora presentate dai principali schieramenti politici europei. Così inizia. Dalla promozione della mobilità professionale all’annuncio di «cinque milioni di posti per i giovani». Dal potenziamento della «Autorità sociale per il lavoro» alla leva della green economy come fucina di occupazione.

Il dibattito politico sulle elezioni europee del 23-26 maggio si concentra soprattutto sulla questione migratoria, i giochi di alleanze fra partiti e la crescita (teorica) delle forze della destra nazionalista nell’Eurocamera. Eppure c’è un altro argomento che dovrebbe dominare l’offerta dei manifesti stilati dai principali gruppi in corsa: il lavoro, declinato soprattutto come la creazione di opportunità stabili per le nuove generazioni. Il range anagrafico più fragile a livello occupazionale, non solo fra fanalini di coda come Grecia, Spagna e, naturalmente, Italia.

Secondo dati della Commissione europea, il braccio esecutivo di Bruxelles, la Ue registra un totale di 3,3 milioni di disoccupati nella fascia 15-24 anni e 5,5 milioni di Neet (i giovani che non studiano né lavorano), mentre il tasso di disoccupazione giovanile resta saldo intorno al 15%: un dato in calo rispetto al 24% che si toccava nel 2013, ma comunque pari al doppio rispetto agli standard di disoccupazione generale. Come rispondono i vari partiti? (…) per continuare aprire l'allegato

articoli e link correlati

  • Tempi duri per occupazione giovani in Eu e in Italia_Saporiti
  • Limiti dei sovranisti e debolezze Eu_Fabbrini
  • Manifesto per l'Europa_Piketty e altri_Istituto De Gasperi

https://www.sindacalmente.org/content/il-capitalismo-va-ridiscusso-fbarca-ora-serve-radicalit%C3%A0-intervista-di-grusso-spema

https://www.sindacalmente.org/content/la-ces-manifesta-bruxelles-uneuropa-pi%C3%B9-equa-lunit%C3%A0-tra-i-lavoratori

https://www.sindacalmente.org/content/appello-leuropa-sottoscritto-da-cgil-cisl-uil-e-confindustria-punti-impegnativi

 

Allegato:
programmi_a_confronto_in_europa_magnani_il_sole.doc
tempi_duri_per_occupazione_giovani_in_eu_e_italia_saporiti_il_sole.doc
limiti_dei_sovranisti_e_le_debolezze_delleuropa_fabbrini.doc
manifesto_per_leuropa_piketty_e_altri_istituto_de_gasperi.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *