L’idea che un governo possa cadere sulla prescrizione (materia da legulei, con tutto il rispetto) fa ridere i polli, e per giunta l’Europa intera. Non ci crede nessuno. Non ci crede nemmeno Renzi,  Così scrive Michele Serra su L’Amaca . Ernesto Lupo, presidente emerito della Cassazione indica su L’Avvenire, quattro punti per correggere la prescrizione. Paola Biondani in Prescrizone: molto rumore, Espressoracconta i veri mali, con i numeri, della giustizia italiana. Piercamillo Davigo insiste sul 597 cpp. Per saperne di più aprire gli allegati. 

  • articolo correlato Intanto via libera alle nuove norme intercettazioni. FQ
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *