Pubblicati da redazione

Follia e crimini di guerra

“Atomiche e stragi di civili innocenti è follia, non esistono guerre giuste”. Il teologo Antonio Spadaro, sottosegretario in Vaticano, ricorda che ”Papa Francesco è stato chiaro: i conflitti sono ingiustificabili. Anche evocare l’uso del nucleare è criminale. I 30 mila morti a Gaza sono oltre qualsiasi proporzionalità”. Serve un risveglio delle coscienze per vincere l’apatia […]

Gli Usa e il Medio Oriente

Antonio Lettieri in Gli Stati Uniti e la guerra nel Medio Oriente, sul sito www.uguaglianzaeliberta.it, commenta gli eventi principali che nel corso degli ultimi due anni hanno mutato le alleanze mondiali e indebolito il ruolo degli Usa. Al centro della riflessione Gaza e Ucraina. La guerra a Gaza sembra avere per il leader israeliano di […]

Urge una forte pressione sociale

Raffaele Morese, attingendo alla sua lunga esperienza di esperto contrattualista, pubblica sul sito www.nuovi-lavori.it un’approfondita analisi su quanto causa la catena di infortuni sul lavoro. Conclude così <<..Si è sempre detto che prevenire è meglio che curare. Ma non si è agito di conseguenza. Il Governo sembra ancora imbrigliato nella risposta emergenziale. C’è il rischio […]

La prima repressione si fa nelle strade

La Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale dello Stato italiano e occupa il vertice della gerarchia delle fonti nell’ordinamento giuridico della Repubblica. Approvata dall’Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947 e promulgata dal capo provvisorio dello Stato De Nicola il 27 dicembre seguente, fu pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 298, edizione straordinaria, dello stesso […]

Cessare il fuoco in Palestina e Ucraina

Il 24 febbraio 2024 – Giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane per il cessate il fuoco in Palestina e Ucraina, per fermare la criminale follia di tutte le guerre, la corsa al riarmo, la distruzione del Pianeta. Di seguito l’appello del Coordinamento Rete Italiana Pace e Disarmo. L’Italia deve dire basta alla guerra! Ormai le […]

Terrorismo…anche di stato!

C’è molto da dire per contrastare le scelte che animano la svolta bellicistica per inseguire improbabili vittorie militari sul campo, con aspri conflitti che violano apertamente le principali norme dei trattati di Ginevra e dei diritti universali; c’è molto da dire sull’informazione ingannevole che disorienta milioni di lavoratori  e cittadini, così pure c’è molto da fare […]

La dittatura del “libero”mercato

L’inchiesta di Paolo Griseri “I prezzi esplodono lungo la filiera” (v.allegato) consente una riflessione sulla dittatura del “libero” mercato che impone condizioni assurde economiche agli agricoltori. Per un verso, all’inizio della filiera, l’obbligo dell’acquisto a prezzi elevati, dalle multinazionali, delle sementi che non possono essere autoprodotti. I costi esorbitanti per fitofarmaci e concimi; per l’altro, […]

Le città della ruggine

Il Foglio di domenica 11 febbraio, pubblica un lungo articolo di Stefano Cingolani, con un titolo che spinge alla riflessione e al senso critico: “Da Mirafiori a Bagnoli, a Termini: ecco le città della ruggine. Si aggiungerà pure l’Ilva”. Ripercorre la storia industriale di queste grandi fabbriche, che sono stati punti di forza della nostra […]

La periferia al centro

“Periferie al centro” -“La miniera culturale in periferia” è un’idea diventata progetto di Franco Aloia, un sindacalista in pensione, che non ha certo bisogno di presentazione a Torino. Un’iniziativa inedita e coraggiosa che è decollata con successo alcune settimane fa, nella zona periferica Aeronautica di Torino. Molti hanno risposto con curiosità o con entusiasmo quando […]

Sogni sindacali di mezzo inverno

Sandro Antoniazzi ritorna a scrivere dopo il difficile intervento chirurgico delle settimane passate.Il suo pensiero è per il destino del sindacato in costante affanno e prigioniero di intralcianti divisioni in questo tormentato periodo storico. Pubblica sul sito c3dem l’articolo “Sogni sindacali di mezzo inverno”. Facciamolo circolare. << Di questi tempi le Confederazioni sindacali non brillano […]

Servizio civile tagliato…leva obbligatoria?

Servizio civile, fondi tagliati. Nella Legge di Bilancio 2024 sono stati tagliati i fondi al Servizio Civile Universale (Suv) ma il fatto è passato pressochè inosservato. I progetti presentati erano per 80.000 giovani ma le risorse stanziate coprono solo 52.000 richieste. Nel 2025 si prevede un ulteriore ridimensionamento. Il lessico governativo assicura l’impegno per trovare […]

La reclusione amministrativa

I Centri per il rimpatrio (Cpr) nei fatti sono pessime strutture carcerarie e questi “posti ifrnali” per la dignità di una persona sono diventati occassione di sfruttamento e di ingiusti guadagni da parte di gestori privati. “La civiltà di un paese si misura su come si vive nelle prigioni”, così ricordavano nell’800 grandi romanzieri (Dolstojeski) […]

La protesta dei trattori

La protesta degli agricoltori è in atto da tempo in tutta europa, ora si manifesta con i trattori contro una politica europa decisa senza aver mai consultato prima i diretti produttori agricoli, e di ciò ne sono ANCHE responsabili le grandi organizzazioni sindacali di categoria. Da tempo erano ben evidenti i segnali politici di questa […]

Guerra alla guerra!

Fare “guerra alla guerra” è una parola d’ordine, un’indicazione  di Papa Francesco  che da tempo richiama l’umanità tutta, a prescindere da fedi o opzioni politiche, a risolvere  i conflitti ricercando i necessari giusti  compromessi rinunciando al conflitto armato, alla guerre che anziché risolvere i problemi che le generano aggiungono altre tragedie che si trascinano negli […]

Svoltare dal declino industriale

 “Declino industriale” è un termine che non compare nei documenti del governo e delle istituzioni pubbliche. Non fa parte del “politicamente corretto”, se utilizzato riceve anche l’accusa di “disfattismo” o dintorni. Eppure se si analizzano le vicende degli ultimi dieci anni due grandi settori della manifattura italiana (la seconda in Europa) sono in forte contrazione […]

Sindacati coraggiosi

Savino Pezzotta ha pubblicato sulla sua pagina Fb una nota di commento sulla presa di posizione dell’UAW “Il sindacato dell’Auto degli Usa lancia la richiesta del cessate il fuoco in Palestina e Israele“. Gianni Alioti, per anni responsabile delle relazioni internazionali della Fim-Cisl e della Cisl – ha pubblicato “ Il significato storico della lotta […]

Patto o “pacco” sociale

Esiste lo “sbarrapensiero” che dall’alto si cala in automatico a tutti i livelli delle strutture categoriali e territoriali? Un sistema unidirezionale, dal vertice della piramide alla base, finalizzato al patto sociale e alla partecipazione istituzionale, ratificato negli organismi statutari della Cisl senza ricevere riserve e critiche, senza osservazioni sul fatto che il governo Meloni non […]

Il futuro della contrattazione

Riduzione di orario, motore del futuro della contrattazione? Raffaele Morese, nell’editoriale di Nuovi-Lavori, ne è convinto riprendendo le idee – e contestualizzandole – del tempo “Lavorare meno, lavorare tutti“. Per diventare una scelta strategica delle categorie e delle confederazioni è necessaria una profonda riflessione critica sulla piattaforma unitaria di questi anni sulle pensioni che -tra […]

Le donne e il lavoro invisibile

Micol Maccario, su Domani 17-12-23, in “Il patriarcato “oscura” il 5% del Pil. Le donne e il lavoro invisibile” ripropone la questione del lavoro non pagato alle donne per il lavoro a domicilio e di cura. Un problema non eludibile per quanto riguarda la parità di genere e il superamento della cultura del patriarcato. Anche […]

Lettera aperta alla Cisl

Carissime/i, in occasione dell’Assemblea Organizzativa della Cisl – del 5-6 dicembre – in qualità di iscritti e/o di aderenti all’associazione “Prendere Parola”, vogliamo manifestare pubblicamente la nostra opinione su una serie di questioni che riguardano la nostra organizzazione che ci destano preoccupazioni e contrarietà. Con questa lettera vogliamo esplicitare in modo chiaro e franco e […]

La secolarizzazione e il credere

La sociologa Danielè Hervieu-Léger in «Secolarizzazione non è l’ultima parola» – studiosa della sociologia delle religioni, nell’intervista rilasciata a Daniele Zappalà, su L’Avvenire del 2-12-23 – afferma a proposito di ciò è religioso nella storia sociale, che <<..Quando ho cominciato, negli anni Sessanta, si era imposto in Europa occidentale, fra gli studiosi, il paradigma della […]

La Cisl accetta la “coperta corta”

La Cisl prosegue nella filastrocca dei “vedremo”. Luigi Sbarra, prima si è sottratto dalla mobilitazione con Cgil e Uil dichiarando di volere “vedere” la conclusione dei tavoli tematici con il governo senza spostare un piede nelle piazze (una dichiarazione perlomeno stravagante per un sindacalista), poi ha proseguito con il  volere “vedere” le decisioni del Consiglio […]

Manovra: tanti annunci ingannevoli!

E’ una manovra precaria e a debito: molti dei provvedimenti sono validi solamente per il 2024. Vedi in allegato l’articolo “Deficit tagli e misure temporanee” di Carlo Cottarelli, del 17 ottobre, a commento della conferenza stampa di Giogia Meloni per presentare la manovra approva dal Cdm. Altri sono stati rinviati al futuro prossimo, come ad […]

Uscire dall’odio guardando a Mandela

Le guerre ripetono l’aberrante strategia praticata nella seconda guerra mondiale (bombardamenti a tappetto, sterminio di civili, rappresaglie e punizioni collettive, genogidi). Il target da colpire sono le popolazioni e le loro strutture per vivere, operare massacri di civili (anziani, donne, bambini, malati) per diffondere il terrore che a sua volta alimenta l’odio. E’ quanto avviene […]