Pubblicati da redazione

Non dimenticare!

Il giorno della memoria, il 27 gennaio la giornata del ricordo, ha fatto scorrere molte immagini, testimonianze e commenti di un triste passato. Molte sono le cose da non dimenticare e tra le prime la caratteristica peculiare del nazismo e del fascismo: la violenza fisica e psicologogica contro la persona, il pensiero critico, la libertà. […]

Carl von Clausewitz

Distruzione, massacri e odio nella guerra in Ucraina. La strategia della Nato rimane sintetizzata nelle parole che ripete, per quanto riguarda l’invio delle armi e il sostegno militare,  il segretario generale  Jens Stoltenberg “..fare tutto ciò che serve a sostegno degli ucraini”.  E’ la linea comune, a parole o per tacito assenso,  dei 30 paesi […]

Tre parole

UNA DOMANDA ED UNA PROPOSTA di PierLuigi Ossola. < Le parole Libertà, Fraternità, Uguaglianza, sono state la bandiera della rivoluzione francese, Libertà, Pace, Giustizia sono le parole poste a fondamento della “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani” approvata Il 10 dicembre 1948, dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La destra ha da sempre scritto sulla sua bandiera […]

Medici a gettone

Oltre 100 mila turni in un anno per un fenomeno senza regole. I dati in esclusiva di Lombardia, Veneto, Emilia e Piemonte. I Nas nei pronto soccorso e punti nascita hanno trovato medici anche senza titoli. In “Medici a gettone i numeri choc, Milena Gabanelli, Simone Ravizza e Giovanni Viafora, Data room su il Corriere […]

Attuale il signor G?

Sono trascorsi 20 anni dalla morte di Giorgio Gaber. Negli ultimi anni del suo Teatro Canzone fu molto critico nei confronti della società e per taluni versi degli stessi contestatori di allora. Le sue canzoni ironiche e critiche sono ancora attuali?Servono per fare pensare? Pensare insieme. In “Studiamo il Signor G nelle scuole” Renzo Arbore […]

Le forche dei mullah

Sono i mullah ad aver inondato di sangue l’Iran. Ebrei, cristiani, donne, gay, dissidenti, scrittori liberi: la cupidigia dell’apocalisse. Quanto succede in Iran è una reiterata violazione dei principi contenuti nella Carta dei diritti umani.La rivolta delle donne, dei givani, di molti cittadini deve esere sostenuta in tutti i paesi del mondo che praticano o […]

Chi sale e chi no

Enzo Risso,  ricercatore,  in “L’ascensore sociale funziona solo per i ricchi”, Su Domani 15-1-23, dopo avere analizzato dati e sondaggi, sottolinea che in Italia la spinta a migliorare la condizione sociale sembra attiva soltanto sul 5 per cento di chi si trova in alto nella scala sociale. Sono dati interessanti per conoscere la nostra società e […]

Trasparenza dei sindacati

Riprendiamo l’articolo “Cominciamo bene” dal sito www.il9marzo.it < Il nuovo anno comincia bene per noi, con un’iniziativa alla quale invitiamo tutti a partecipare, in presenza o a distanza: la presentazione del libro di una giovane docente di diritto del lavoro dell’università di Trento, Chiara Cristofolini, dedicato ai problemi della trasparenza e della democrazia sindacale. Un […]

La sfida di Lula

Carlo Petrini in “La sfida di Lula” su La Stampa, del 3 gennaio, riassume con grande efficacia il senso della vittoria della composita alleanza che ha riportato alla presidenza del Brasile Inacio Lula, insediatosi il primo gennaio, mentre l’ex-presidente Bolsonaro non ha mai riconosciuto tale vittoria. Due grandi novità nel nuovo governo: la prima è […]

SSN:flop assistenza territoriale

I principi fondamentali su cui si basa il SSN dalla sua istituzione – avvenuta su proposta del ministro della sanità Tina Anselmi (Governo Andreotti IV) con la legge n. 833 del 23 dicembre 1978 – sono l’universalità, l’uguaglianza e l’equità. Significa l’estensione delle prestazioni sanitarie a tutta la popolazione. Sostituì il sistema mutualistico con decorrenza […]

L’inverno inglese

Cosa succede in Inghilterra? Negli ultimi due secoli grandi eventi anticipatori sono avvenuti in quella parte del mondo, sia per la politica sia per la storia del sindacato. Bill Emmont, su La Stampa del 5 gennaio, analizza quanto sta accadendo da molte settimane nel mondo del lavoro, in particolare dei servizi, concatenati al fallimento degli […]

Prudenti o imbonitori?

Responsabili e prudenti? Oppure imbonitori e ingannevoli? La Legge di bilancio 2023 è risultata una “coperta corta” tirata da un lato dagli impegni assunti con il Pnrr verso la Ue, per l’altro dal programma elettorale del centro-destra, senza vincoli di bilancio,  del governo di Giorgia Meloni. Il risultato? Alla fine – con sorprendenti giri di […]

Perché ho lasciato la Cisl

La scelta di Antonello Assogna che ha lasciato la Cisl per proseguire l’impegno sindacale nella Uil dovrebbe fare riflettere nel mondo cislino. Dubitiamo che possa avvenire in forma pubblica ma siamo sicuri che molti lo faranno inseco, sperando che prima o poi si possa  riprendere parola, senza timori, nella Cisl ora governata con un “centralismo”assai […]

Draghi story

La prima intervista a Mario Draghi, dopo le sue dimissioni da premier, è stata rilasciata a Antonio Polito per il Corriere della Sera del 24 dicembre. E’ la narrazione della sua esperienza di governo. Sottolinea « L’Italia al centro dell’Europa…non spetta a me giudicare il governo. Mantenere saldo l’ancoraggio all’Europa è il modo migliore per […]

Sub appalti a cascata

Il Codice degli appalti era già stato modificato dal governo Draghi. Ora il governo Meloni ha varato nel consiglio dei ministri nuove modifiche tra le quali quella della liberalizzazione dei sub-appalti a cascata che attua nel peggiore dei modi lo slogan governativo di “non disturbare chi vuole fare”, del “Laizzes fare” deregolamentando il lavoro nel […]

Udienza del Papa alla Cgil

Il Papa riceve in udienza la Cgil con centinaia di dirigenti e delegati, un grande evento per il pontificato di Francesco e per la storia del sindacato italiano. Nel discorso di Francesco anche queste parole: ” Siate attenti ai giovani, educate alla pace.. Non tralasciate di prendervi cura anche di chi non si iscrive al […]

POS E PROPAGANDA

I Dataroom di Milena Gabanelli, su Il Corriere della Sera, orientano la politica ricorrendo alla matematica, ai numeri, fotografando la realtà. Quello pubblicato il 19 dicembre si affianca, per coincidenza o preveggenza, alla decisione del governo di ritirare quanto proposto per la franchigia (60€) di pagamenti cash. In “Dai bar ai taxi il costo del […]

Torna in pista il Ponte

Torna in pista il Ponte sullo Stretto: la storia infinita di un pozzo senza fondo – Il governo Meloni, per bocca del vicepremier e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, rimette in pista il progetto di un collegamento «fisso, statico, sicuro, moderno, ecocompatibile» tra Reggio Calabria e Messina. La Corte dei Conti ha calcolato che in […]

Corsi e ricorsi sindacali

Poche ore di sciopero per dividere. Quanto tempo per riunire? Hanno certamente più ragione Landini e Bombardieri – la Cgil e la Uil – e non Sbarra, la Cisl, nel valutare negativamente e “a occhi aperti” il merito delle risposte ricevute dal governo delle tre destre. Luigi Sbarra con le dichiarazioni rilasciate al termine dell’infruttuoso […]

Tra Kant e Aristotele

Disarmare la guerra e armare la pace. “Per punire Putin si rischia di sacrificare gli ucraini” sottolinea il prof. Stefano Zamagni nell’intervista rilasciata a Alessia Grossi, su Il fatto Quotidiano del 30 novembre, pensa che “Il Papa più che mediatore, deve agire su Biden e Xi perché siano garanti” di un necessario accordo tra Europa-Ucraina-Russia. […]

La leva dimenticata

La leva dimenticata- Si fa presto a dire Neet. Non studiano e non lavorano: sono tre milioni. tutt’altro che sdraiati. fragili, preda del crimine, disoccupati e sfiduciati. dossier di una generazione dimenticata. Un giovane su tre nella fascia tra i 25 e i 35 anni non ha alcuna prospettiva per il futuro, avvertono Action aid […]

Un record di fantasia…

I media hanno titolato con grande evidenza i dati Istat (ottobre 2022) che certificano il record per il tasso degli occupati che ha raggiunto il 60,5% il più alto dal 1997, primo anno della serie storica Istat. E’ un dato reale? Oppure, come mettono in guardia attenti commentatori, tra questi Francesco Seghezzi e Dario Di […]

Vento liberal garantista?

Piero Sansonetti e Angela Stella, su Il Riformista, commentano come “ottimo programma” l’intervento del ministro Carlo Nordio che, martedì 6 dicembre, ha illustrato alla commissione giustizia del Senato le sue linee programmatiche. Sansonetti è un garantista da tempi lontani e nel suo curriculum troviamo anche le dimissioni dall’incarico di direttore di Liberazione per  prolungate divergenze […]

Il bluff della “casa di vetro”

Il blog “il 9 marzo” ha iniziato la sua attività in rete nel 2015 per sostenere le iniziative di un gruppo di esponenti della Fai-Cisl di impugnare l’ingiusto e ingiustificabile commissariamento della Fai Nazionale operato nell’autunno 2014 come primo atto della segreteria confederale guidata da Annamaria Furlan. Il blog è stato anche il primo promotore […]