L’Europa deve democratizzarsi o si disintegrerà. Questa massima è più che una frase ad effetto del manifesto del movimento Democrazia in Europa -DIEM25- il gruppo che ho aiutato a lanciarsi a Berlino. E’ un fatto evidente anche se sottovalutato. La disintegrazione in corso è reale. Nuove divisioni sono ovunque: lungo i confini, entro le nostre società ed economie, e nella mente dei cittadini europei. Un fatto dolorosamente evidente negli ultimi sviluppi della crisi dei rifugiati. Così inizia Yanis Varoufakis su Corporate syndacate (..) per proseguire aprire allegato

 

Allegato:
il_progetto_europeo_di_varoufakis.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *