Se vogliamo aumentare la presenza delle donne nel lavoro, nella sfera pubblica, oltre a dare loro le risorse, indispensabili, per poter competere effettivamente con gli uomini, non sarebbe bene pensare ad un’opera educativa che finalmente faccia uscire l’Italia da uno stato di minorità intellettuale e civile, e renda soprattutto i giovani consapevoli che la libertà e l’autonomia delle donne è un diritto, ma non è affatto scontato che resti tale e sia condiviso?

Così si conclude l’incisivo articolo “Contro le donne” di Loredana Sciolla che prende spunto da due recenti delitti di donne che i media hanno incasellato come “tragedie della gelosia”. L’autrice porta un altro punto di analisi in forza dei dati di due inchieste Istat (2006 e 2009) sulla violenza quotidiana verso le donne: quella fisica e  psichica. Vi rinviamo alla lettura dell’articolo.

Allegato

  • Contro le donne  di Loredana Sciolla

Allegato:
contro_le_donne_sciolla.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *