Numeri assoluti del Referendum. I flussi del voto regionale. E poco dopo l’intervista del premier Conte nel segno di rinviare tutto ciò che divide.

Vince il Sì, alcuni commentatori hanno scritto stravince e Di Maio si intesta il “successo storico”.  Nella tradizionale maratona della 7, Mentana, per primo, lancia la valutazione sul voto regionale  “Vince il Pd e Zingaretti”. A questi giudizio sono seguiti “controcanti” e valutazioni di altro segno, come quelle che sottolineano la conquista di un’altra Regione (Marche) e di due seggi senatoriali da parte del centro-destra. Per comprendere meglio quanto successo – che  certamente ha consentito al Pd di reggere e prendere fiato – alleghiamo quattro file e un link.

Mariolina Sesto, su Il Sole, commenta gli elaborati di Swg e dell’Istituto Cattaneo sui flussi elettorali. Dove sono andati i voti persi dalla Lega e da M5s? In Toscana la Lega cede elettori a FdI, in Puglia da M5S verso il Pd, solo il 29% degli elettori del Movimento conferma il suo voto in Puglia.In Campania elettori di Salvini attratti dalla lista De Luca.In Veneto il 40% del Carroccio passa alla lista Zaia (…) v. allegato

Franco Astengo, sul web, pubblica una riflessione sull’esito del Referendum, comparando numeri assoluti e percentuali, aventi diritto al voto con voti validi, per Regioni con considerazioni finali soffermandosi sui voti per il No. v. allegato

Il 24 settembre, Giuseppe Conte è stato intervistato da Massimo Giannini. Molte le domande per due pagine de La Stampa (v.allegato). Le risposte delineano ..il mio piano per l’Italia del 2003” e come priorità rispunta la riforma del fisco da fare entro dicembre 2021, solo dopo toccherà ai progetti per il Ricovery Fund. La sanità e la scuola? Le risposte di Conte non sciolgono alcun nodo, ma un costante rinvio, un procrastinare anziché indicare soluzione. Un ruolo di paziente mediatore …che aspetta per giocare di rimessa. Ma se anche i partiti di governo rinviano significa immobilismo.  

Mario Lavia, su Linkiesta, in “ Procrastinare come stile di vita” commenta questa fase politica ..il governo ha deciso di non decidere e di rinviare tutte le questioni divisive a partire dalla legge elettorale…” . (v.allegato)

https://www.cattaneo.org/2020/09/22/referendum-e-regionali-del-20-21-settembre/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *