PORCATE! SI PUO’ DIRE.. – normale diritto di critica politica e sindacale – ..crescono in Cisl!

Quell’accordo è una porcata! Si può dire, non viola alcuna norma. In tal senso ha deciso il gup archiviando il caso First-Cisl vs Fabi (vedi allegato, articolo del 9marzo.it), su richiesta del Pm, perché il termine, sia pure un po’ forte, rientra nel normale diritto di critica e di polemica fra organizzazioni sindacali. Già anni fa si espresse in tal senso la Corte di Cassazione su casi riguardanti il linguaggio sindacale e politico. In casa Cisl, negli anni recenti, sono successe più “porcate” (fatti e deliberazioni) ancorchè chi li mette in opera sia nobildonna o nobiluomo o quant’altro.

Una “grande porcata” è certamente il commissariamento della Federazione Pensionati del Veneto. In Cisl la memoria corta. Luigi Bombieri, non disarma è cerca di risvegliarla con una dettagliata lettera (vedi allegato) inviata ai  Consigli Generali di: Belluno Treviso, Padova Rovigo e Verona e agli ex-consiglieri regionali della Fnp del Veneto. L’incipit è eloquente ““Il carrozzone va avanti da sè….” Con la Regina, i suoi Fanti, i suoi Re…Per quanto riguarda una delle principali accuse-motivo del commissariamento si legge:  (…) Mancato rispetto dell’obbligo della doppia firma- Assurda la contestazione della violazione dell’art. 41 dello Statuto e  art. 66 del relativo Regolamento. Per chi non sa di cosa si tratta, e sembra che siano la stragrande maggioranza, anche dei dirigenti sindacali nei vari territori, si tratta di una procedura prevista dallo Statuto e ripresa dal Codice Etico con la quale si dovrebbero eseguire i pagamenti a doppia firma a garanzia di un maggiore controllo. Ma con l’evento di internet banking, cioè dei pagamenti via internet, la doppia firma è tecnicamente impossibile. Per cercare una soluzione a questa anomalia ci siamo prima rivolti alla Segreteria USR, la quale ci ha confermato che loro adottano lo stesso nostro metodo, e che sarebbero da rivedere e adeguare i nostri regolamenti. Abbiamo sottoposto il quesito alla segreteria nazionale senza ricevere alcuna risposta. (Allegato)

Questa della doppia firma è stata ritenuta “grave” violazione. Il problema, se di problema si tratta, non è stato risolto e quasi tutte le Federazioni agiscono tutt’ora come a noi invece è stato imputato.

La contestazione della violazione dei punti 1;2; 3 del Codice Etico, è troppo generica in quanto i citati punti 1;2;3 sono circa la metà del Codice stesso e comprendono più argomenti: quale sarebbe, quindi, la violazione? Nessuna risposta.(…)

********************************************************************

Su “porcate” e “panni sporchi” che – al di là delle tante promesse di trasparenza, di vetril e olio di gomito per i vetri della “casa” Cisl – continuano a rimanere fatti secretati, mai accennati sulla stampa Cisl, qualcosa in più si può conoscere per le notizie pubblicate sul sito www.il9marzo.it. Questo sito – e sempre bene ricordarlo – è nato nel 2015 a seguito della grandissima “porcata” messa in atto dalla Segreteria di AnnaMaria Furlan: il commissariamento della Flai nazionale è stato il suo primo significativo atto! In seguito il9marzo.it ha svolto un gran lavoro d’informazione sull'altra  “gran porcata” del caso Fausto Scandola.

Così, per evitare di cadere nel costume in voga in Cisl della “memoria corta”, in allegato potete leggere un file con gli ultimi 17 fatti di "casa" Cisl, commentati dalla redazione del 9marzo.it, di piccole o grandi “porcate”, o semplici fatti o eventi, oppure corse e rincorse alle poltrone, che in gergo sindacale si traduce con “organigrammi e razionalizzazione” e per quanto riguarda la pratica diffusa e arbitraria dei commissariamenti – dove "le porcate" abbondano – ben presto si utilizzerà la parola governance dell'organizzaziuone (un bel termine per fare capire meno..).

La domanda di fondo è questa: com'è possibile che nella Cisl si sia trovato un misterioso anestetico tale da non far provare dolore, da non accorgersi quindi che  "il corpo"  Cisl è sottoposto a lividi, a lesioni? Come lo sono sia le tante "porcate" sia il tran-tran di una strategia sindacale generale senza respiro, ansimante e asfittica.

.Per maggior informazione aprire tutti gli allegati

Allegato:
porcate_il9marzo.doc
il_carrozzone_va_avanti_da_se_bombieri.doc
porcate_e_panni_sporchi_18_articoli_il9marzo.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.