L'intesa di Bruxelles è stata superiore alle aspettative e ciò per merito riconosciuto dell'iniziativa di Mario Monti, con la sponda determinante di Francia e Spagna. La concomitanza con il campionato europeo di calcio ha indotto i commentatori ad abusare di metafore, a volte anche di cattivo gusto. Ora il rischio nel dibattito pubblico è di passare oltre, come spesso avviene,  senza approfondire nè il merito ( ad esempio come avverrà tecnicamente il taglio delle speculazione finanziaria sullo spread dei debiti sovrani) nè la dinamica che può aprire ( positiva) sul futuro politico dell'Europa. Per raggiungere questo obiettivo è indispensabile definire norme su fiscalità, investimenti strategici, welfare che riducano la sovranità di ogni paese membro e tali decisioni dovranno avvenire in un Parlamento Europeo con più poteri, il che comporterà una diversa disciplina suila finanza speculativa e sulle banche, separando le loro attività e riducendone il potere di condizionare le scelte degli organismi elettivi, della politica.

Abbiamo scelto alcuni articoli che illustrano l'intesa raggiunta e alcuni articoli di commento.

Nel prossimo aggiornamento selezioneremo altri articoli ed in particolare quelli relativi al controvertice di Bruxelles ddelle forze di sinistra e verdi che sono all'opposizione nel Parlamento Europeo. Quel seminario, concomitante come data, è stato aperto con una relazione di Rossana Rossanda e sono state illustrate alcune proposte che da tempo sono presenti e dibattute sul sito www.sbilanciamoci.info

 

 

 

Allegato:
documento_ufficiale_e_4_strategie_bruxelles.pdf
serve_scudo_per_democrazia_eu_rossi.pdf
nuova_direzione_di_marcia_prodi.pdf
euro_su_tutti_napoletano.pdf
la_forza_ritrovata_dei_paesi_a_rischio_giannino.pdf
berlino_con_piu_debito_di_roma_fortis.pdf
ma_angela_ha_vinto_perotti.pdf
domande_di_un_investitore_politi.pdf
il_vietnam_delleuropa_spinelli.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *