Iniziative per il rilancio “Italia 2020-2022”

Il piano per il rilancio economico-sociale definito dal comitato di esperti presieduto da Vittorio Colao è stato consegnato al premier Giuseppe Conte. Nel corso di una video conferenza durata circa mezz’ora, Colao ha esposto al premier le 121 pagine di obiettivi e proposte, divise in sei grandi aree di intervento: Imprese e lavoro; Infrastrutture e ambiente; Turismo, arte e cultura; Pubblica amministrazione; Istruzione, ricerca e competenze; Individui e famiglie.

CHISSA’ QUANTI NEL COMMENTARE QUESTO RAPPORTO AVRANNO LETTO QUESTA PREMESSA – (..:) Sono stati conseguentemente esclusi dalle riflessioni del Comitato interventi che riguardano aree già presidiate da altri comitati, quale ad esempio la Scuola, nonché riforme che richiedono tempi significativi di elaborazione e un alto grado di competenze specialistiche, quali ad esempio quelle della Giustizia civile, della Fiscalità e del Welfare, la cui importanza viene solo commentata di seguito. Per elaborare le proprie proposte il Comitato, oltre che far leva sulle competenze e le professionalità in esso rappresentate, ha condotto un’attività serrata di consultazione e confronto con ben oltre 200 esponenti del mondo economico e sociale, nonché con rappresentanti della Commissione europea e di numerosi Ministeri, ricevendo e analizzando oltre 500 contributi scritti (…)

INDICE

  • 1. PREMESSA ………………………………………………………………………………. 3
  • 2. LA VISIONE PER LA RIPRESA …………………………………………………….. 4
  • 2.1 Fragilità e punti di forza dell’Italia …………………………………………… 4
  • 2.2 Gli obiettivi …………………………………………………………………………….. 5
  • 2.3 Tre assi di rafforzamento ………………………………………………………… 6
  • 3. LA STRATEGIA PER IL RILANCIO DELL’ITALIA ………………………………. 8
  • 3.1 Il piano di rilancio ……………………………………………………………………. 8
  • 3.2 Selezione e classificazione delle proposte ……………………………….. 9
  • 4. I PROGETTI E LE INIZIATIVE PROPOSTE …………………………………….. 12
  • 4.1 Imprese e Lavoro, motore dell’economia ……………………………….. 14
  • 4.2 Infrastrutture e ambiente, volano del rilancio …………………………. 20
  • 4.3 Turismo, Arte e Cultura, brand del Paese …………………………………. 25
  • 4.4 Pubblica Amministrazione, alleata di cittadini e imprese ………….. 30
  • 4.5 Istruzione, Ricerca e Competenze, fattori chiave per lo sviluppo.. 34
  • 4.6 Individui e famiglie, in una società più inclusiva ed equa ………….. 40
  • 5. CONCLUSIONI ……………………………………………………………………………. 45
  • 6. APPENDICE – “FASE 2 – RIPARTIRE IN SICUREZZA” ………………………. 47
  • Dettaglio iniziative: volume separato “Schede di Lavoro”

Per più notizie e per leggere il testo completo del Rapporto aprire gli allegati