Il XIV Congresso della Confederazione dei sindacati europei (Ces) si è svolto a Vienna dal 23 al 25 Maggio. I media non ne hanno dato molto risalto e, ahinoi, anche nel sindacato l’attenzione è stata bassa per questo importante appuntamento. Il Manifesto finale, oltre ai tradizionali richiami retorici, indica anche punti per un piano d'azione, discusso al Congresso, che richiede approfondimenti per tradurlo in azioni coordinate nei vari paesi dell’Unione. Il documento precisa alcuni punti importanti sul ruolo CES. Vedi anche l’intervento del segretario uscente della Ces Luca Visintini (riconfermato) e quelli di Maurizio Landini (Cgil) e Luigi Sbarra (Cisl).

Per più notizie aprire gli allegati

Nota 1 – Ne discutiamo come redazione allargata, a cui siete invitati, Venerdì 7 giugno alle 15 al Centro Studi Sereno Regis in Via Garibaldi 13.

Nota 2 – Vedi  allegato sul nuovo libro di Franco Chittolina "Patria Europa. L'ora del coraggio"

Nota 3 – Vedi ultima news Apiceuropa.eu

Allegato:
il_manifesto_del_congresso_ces.doc
chiuso_a_vienna_il_congresso_ces.doc
congresso_ces_a_vienna_sbarra.doc
congresso_ces_visintini_landini.doc
patria_europa_libro_di_franco_chittolina.doc
news_apiceuropa_9-6-19.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *