L’intervista allegata, tradotta da Toni Ferigo, è stata pubblicata su Alternatives Economiques. Riguardo il “caso” del nuovo segretario generale della CGT e le spese del suo appartamento pagate dal sindacato. La notizia molto mediatizzata ha messo in grave imbarazzo e determinato reazioni da parte di molti militanti CGT. Comunque l'intervista (vedi allegato) va al di là del caso per parlare della situazione sindacale francese. 

Ultima ora. Il segretario generale CGT è andato in minoranza nell'ultima riunione dell'esecutivo nazionale. Due possibilità si prospettano: si dimette ora o sarà sfiduciato dal comitato nazionale.

Per il sindacalismo francese è un fatto senza precedenti. Pesano questioni politiche interne ma anche l'indignazione di molti militanti per lo scandalo dell'appartamento.

Allegato:
il_rischio_e_che_la_cgt_non_disturbera.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *