Nei giorni scorsi è scoppiata una polemica subito sopita. Un ex- segretario confederale della Cisl (Giuseppe Guerisoli) ora con incarichi nel Pd ha replicato a Beppe Grillo, che a sua volta aveva punzecchiato Benigni per la sua esibizione ad una Festa del Pd, affermando che il comico genovese per una sua esibizione ad una festa della Cisl (a Rimini nel 1999) aveva richiesto 10 milioni di lire in nero. Grillo ha dichiarato di voler querelare Guerisoli ed il Segretario Generale della Cisl Raffaele Bonanni ha corretto l’ex segretario organizzativo con un comunicato ufficiale precisando che la parcella fu di 20 milioni con regolare fattura. La polemica è rimbalzata per pochi giorni su diversi quotidiani. In Cisl? Nulla oltre il comunitato confederale. Ci ha pensato Toni Ferigo ha tirar fuori un pò d'indignazione per questa vicenda (e per la cifra! ) inviando una lettera “Pensieri, probabilmente cattivi” alla mailist dei sostenitori del nostro sito, ricevendo risposte.

Vi invitiamo a leggere gli allegati

  • Pensieri probabilmente cattivi di Toni Ferigo
  • Le risposte di consenso inviate a Toni Ferigo
  • l’articolo “da che pulpito” che riassume la querelle ed il link per sentire la dichiarazione di Giuseppe Guerisoli
  • Il comunicato della Cisl Confederale del 30 agosto

Allegato:
pensieri_probabilmente_cattivi_ferigo.doc
da_che_pulpito.pdf
caro_toni_siamo_daccordo.doc
comunicato_confederale_cisl_30-8-12.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *