Pierre Carniti ci ha inviato un saggio di 24 cartelle che interroga su “ Dove stiamo andando?”. E’ un’analisi sulla diseguaglianza, sul lavoro e sulla democrazia. La gran parte del testo è una efficace descrizione dei processi in atto; le principali indicazioni che si colgono sono quelle della necessità di redistribuire la ricchezza e di redistribuire il lavoro per uscire dalla crisi e salvare la democrazia. Pierre Carnitiha suddiviso il suo saggio in tre soli punti: abbiamo richiesto l’autorizzazione di aggiungere numerosi sottocapitoli per incentivare e facilitare la lettura. Nella terza parte – la democrazia –  un sottotitolo tratta del pluralismo svuotato affermando che corpi intermedi della società , come i sindacati,  sono esautorati  del loro potere di contrattazione o di concertazione. Carniti non si addentra su quali profonde autoriforme dovrebbero avviare i sindacati per recuperare il ruolo di un tempo, e con quale piattaforma, per rispondere ai bisogni di una classe lavoratrice, divisa, ma che ben esiste. Pierre Carniti, non entra nello specifico di questi temi, ma l’analisi da lui proposta ben incentiva a discutere sul “che fare”.

In allegato

DOVE STIAMO ANDANDO? di Pierre Carniti

1 – LA DISEGUAGLIANZA

  • HOBBES O RAWLS?
  • DISEGUAGLIANZE IN ORDINE
  • A LUNGO ANDARE, LA SPERANZA ELETTRONICA
  • IL GRANDE CASINO DELLA FINANZA
  • COME NEL 1929?
  • UNA CRISI CHE NON ANDRA' IN CRISI
  • DOPO MARX, ROOSEVELT  ED IL WELFARE
  • IL DECLINO, IL DOPPIO INGANNO DI KEYNES
  • DISEGUAGLIANZE: ITALIA IN TESTA
  • DEBITO PUBBLICO E CREDITORI STRANIERI
  • PATRIMONI0 PUBBLICO E PATRIMONIALE SULLE RICCHEZZE PRIVATE
  • LE GRIDA D’ANGOSCIA DEI PRIVILEGIATI

2 – IL LAVORO

  • IERI: LA COABITAZIONE TRA CAPITALE, LAVORO, STATO SOCIALE.
  • OGGI: L’ERA DEL LAVORO INSICURO ED A BREVE TERMINE
  • PRODUTTORI, CONSUMATORI E DEBITORI
  • NOMADISMO DEL CAPITALE, SEDENTARIETA’ DI LAVORETTI
  • NON LAVORARE STANCA
  • MODERNITA' DEL RICATTO
  • LO SPETTRO DELLA RIDUZIONE DEGLI ORARI
  • SOLIMANO E L'ART.18

3. LA DEMOCRAZIA

  • SCETTICISMO IN BASSO E RETORICA IN ALTO
  • GERMANIZZAZIONE DELLE POLITICHE DI BILANCIO?
  • TUTTI  I BILANCI IN ATTIVO? UN'UTOPIA
  • SVUOTAMENTO DEL PLURALISMO
  • DISTINZIONE TRA PUBBLICO E PRIVATO
  • ARTICOLO 8 PER DEROGARE IN PEIUS
  • CONSULTAZIONE  O OMAGGIO AL GALATEO?
  • AL DETERIORAMENTO ECONOMICO SEGUE QUELLO DEMOCRATICO
  • IN CONCLUSIONE

Allegato:
dove_stiamo_andando.carniti_1_0.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *