Pier Luigi Ossola, ci invia un articolo sulla nascita e il declino del Centro Unitario Prezzi, agricoltura e distribuzione, promosso da Cgil-Cisl-Uil torinesi dal 1971 al 1977, di cui è stato tra i principali protagonisti. E’ un documento prezioso per la memoria storica, pertanto lo inviamo alle Fondazioni sindacali che operano al Polo ‘900. Vi invitiamo alla lettura, molte riflessioni servono per l’oggi e la considerazione conclusiva di Ossola è di grande attualità,, Così scrive “… Nessuno nel sindacato ha però  purtroppo avuto voglia di intervenire per difendere e valorizzare una stagione di impegno e lotta su temi ancora oggi quanto mai attuali ed  importanti, ma purtroppo caduti nel dimenticatoio dell’azione sindacale. Non a caso la voce del sindacato non si è sentita neppure in momenti cruciali per la formazione dei prezzi come quello del passaggio dalla lira all’euro, ed oggi nelle commissioni in cui il sindacato partecipa, per quanto ne so, siedono al meglio “tecnici” ed al peggio “amici” che  qualche dirigente sindacale valuta opportuno omaggiare con nomine e gettoni di presenza.(…) per saperne di più aprire l'allegato

  • Centro Operativo Unitario prezzi, agricoltura, distribuzione – Pier Luigi Ossola: la mia esperienza sindacale da 1971 al 1977

Allegato:
centro_operativo_unitario_71-77_ossola.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *