Una gran buona notizia sindacale, è stato siglato unitariamente il contratto nazionale dei metalmeccanici per il periodo 2016-2019. Una svolta dopo due rinnovi senza l’adesione della Fiom. Può diventare una svolta storica, anche per le innovazioni contenute per la contrattazione,  per il futuro sindacale, per le relazioni unitarie e confederali. Hanno firmato Federmeccanica, Assistal e Fim, Fiom e Uilm. A regime si stima un aumento mensile medio di circa 92 € calcolando tutte le  voci: dal recupero previsto per l'inflazione al welfare (no tasse, no contributi v.allegato). A regime, si stimano incrementi mensili medi in busta paga di 51,7 euro (erogati annualmente ex port, sulla base dell’inflazione consultivata nell’anno precedente, ora stimata al 2,7%), di 7,69 euro per la previdenza integrativa, di 12 euro per l'assistenza sanità, estesa ai familiari. A cui si aggiungono 13,6 euro di salario non tassato (che includono 450 euro annui di 'ticket' più l'una tantum di 80 euro da erogare a marzo prossimo). Completano il quadro 7,69 euro di formazione. Complessivamente 92,68 euro mensili.

Gli addetti nelle imprese metalmeccaniche in Italia (elaborazione Federmeccanica su dati Eurosta) sono 1.590.097. Oltre 460.000 in aziende sotto i 20 dipendenti; circa 500.000 in aziende oltre i 250 dipendenti.

Si chiude dopo una vertenza durata più di un anno e una 'no stop' conclusivo iniziato mercoledì 23 novembre. Lo scoglio finale superato? niente decalage e recupero del 100% dell'inflazione per tutta la durata del contratto e nessun assorbimento degli scatti di anzianità.

Marco Bentivogli, leader della Fim, nell'intervista a La Stampa (allegata) sottolinea che si tratta di “Accordo storico, con la Fiom abbiamo ritrovato l’unità sindacale, che Bentivogli la nostra intesa è un esempio per il Paese".  Aggiunge " Per me questo è un altro risultato importante se si considera che dal punto di vista dei rapporti tra metalmeccanici i due che se le davano di più eravamo io e Landini e prima ancora Rinaldini e Farina. Come abbiamo costruito le soluzioni? Facendo leva sul rapporto personale come facevano i nostri predecessori di tanti tanti anni fa. La cosa più forte credo sia stato ricostruire un terreno unitario, non andando all’indietro come si fa spesso per costruire le piattaforme, ma guardando avanti".

Critico il giudizio dell’opposizione interna Fiom che ad un certo punto della trattativa ha dato le dimissioni dalla Delegazione trattante; per Paolo Brini le cose che non vanno sono tante (vedi artciolo allegato). Più severo, acido e ironico il commento dell’ex Fiom Sergio Bellavita, ora approdato alla Usb. Un gruppo di delagati Fiom diffonde un apello per il No al contratto (allegato).

Eloquente il bel selfie Bentivogli-Landini, abbracciati e sorridenti, mancava da tempo! (vedi allegato)

Tra il 19 ed il 21 dicembre si svolgerà il referendum tra i lavoratori per la validazione del rinnovo del contratto dei metalmeccanici siglato. Il contratto sarà valido se votato a maggioranza semplice, un principio che le stesse imprese hanno riconosciuto valido in un allegato al testo dell'accordo.

Il Corriere della Sera così sintetizza i punti principali dell’intesa.

  • La delegazione di Federmeccanica ha ritirato lo schema del decalage (restituzione dell’inflazione in percentuale progressivamente inferiore negli anni) e ha accettato la restituzione dell’inflazione al 100%. Niente in ogni caso è dovuto per il 2016. Sia perché si va verso un’inflazione zero. Sia perché gli industriali ritengono di avere rimborsato un’inflazione maggiorata negli ultimi anni.
  • Inflazione L’inflazione sarà restituita ex post, a metà dell’anno seguente rispetto a quello in cui si è verificata.
  • Una tantum Si sta definendo una una tantum per il 2016 figlia del fatto che il fondo sanitario integrativo previsto dall’accordo sarà in grado di partire solo a fine anno e non a gennaio. Si parla di 80 euro.
  • Formazione Formazione riconosciuta come diritto soggettivo del lavoratore per 24 ore l’anno. Le aziende dovranno organizzare quindi formazione per i dipendenti, anche in vista delle novità portate da Industry 4.0 4
  • Welfare Pacchetto di welfare (dai buoni per la spesa ai buoni libro) da 100 euro nel 2017, 150 nel 2018 e 200 nel 2019.
  • Assorbimenti La delegazione di Federmeccanica chiedeva la possibilità di assorbire negli aumenti del contratto le parti fisse dell’ospedale stipendio, a partire dagli scatti di anzianità. Alla fine si è trovata una mediazione. Gli scatti di anzianità non saranno assorbibili, non saranno assorbibili le maggiorazioni per il notturno. Ma altre voci sì. Su questo punto della mediazione nella notte la Fiom ha votato al suo interno. Sei voti contrari e un astenuto.
  • Voto Sull’accordo voteranno con un referendum tutti i metalmeccanici, come stabilito dal testo unico sulla rappresentanza del gennaio 2014, e non solo gli iscritti ai sindacati firmatari. Su questo hanno trovato un’intesa Fim e Fiom che avevano posizioni diverse.
  • Flessibilità Viene introdotta la possibilità per i contratti aziendali di derogare a quanto previsto dall’accordo nazionale in determinate condizioni. Una possibilità questa che in passato aveva visto nettamente contraria la Fiom.

Per maggiori notizie aprire gli allegati

  • i punti dell'accordo metalmeccanici_ Corriere della Sera
  • firmato il contratto unitariamente Il Sole
  • accordo storico la nostra intesa un esempio Marco Bentivogli
  • metalmeccanici i punti chiave_Baroni La Stampa
  • discontinuità di metodo e di contenuti _V.Castronovo Il Sole
  • un contratto di svolta:welfare e formazione_ Pogliotti Il Sole
  • abbiamo scritto una nuova storia_commenti   Il Sole
  • un bel selfie che mancava da tempo
  • come previsto, voci crtiche nella Fiom_Sebastiani_Controlacrisi

 

 

 

Allegato:
accordo_sul_contratto_dei_metalmeccanici_corsera_26-11-16.doc
firmato_il_contratto_unitariamente_il_sole_26-11-16.doc
accordo_storico_la_nostra_intesa_un_esempio_bentivogli.doc
metalmeccanici_i_punti_chiave_baroni.doc
metalmeccanici_un_contratto_di_svolta_welfare_e_formazione_pogliotti.doc
discontinuita_di_metodo_e_di_contenuti_castronovo.doc
abbiamo_scritto_una_nuova_storia_commenti_il_sole_26-11-16.doc
un_bel_selfie_che_mancava_da_tempo.doc
come_previsto_voci_critiche_nella_fiom_sebastiani_controlacrisi.doc
delegati_fiom_per_il_no_al_contratto.doc
welfare_aziendale_no_tasse_e_no_contributi_previdenziali.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *