Gianni Marchetto ha inviato un articolo con ferme certezze ed alcune speranze. Tra le certezze inserisce un lapidario giudizio sul governo Monti: «Pare ormai innegabile che il Premier Mario ( e professori ) voglia  lo scalpo del movimento operaio italiano (vedi pensioni e art. 18) da portare come trofeo ai “tecnici” della troika europea. Così ci sarà un azzeramento della situazione italiana (costruita nei i decenni passati, una felice combinazione di diritti e potere in fabbrica e fuori). Non gliene frega niente né di competizione, né di produttività, né di qualità, ecc. Perché il personale dell’attuale governo non sa assolutamente nulla di un luogo di lavoro, non l’ha mai visto, ne tantomeno vissuto, ne fa solamente un argomento di carattere ideologico e di nuovo comando nei luoghi di lavoro..».

 E’ proprio così? Consigliamo la lettura del breve articolo, anche per conoscere quali siano le sue speranze, invitandovi a manifestare le vostre considerazioni.

Potere utilizzare la mail info@sindacalmente.org

Vi invitiamo ad inviarci vostre osservazioni e scritti

Allegato  L’azzeramento..e io lotto e voglio votare !  di Gianni Marchetto 7-4-10

Allegato:
lazzeramento_7-4-12.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *