Si è concluso il II Congresso di Podemos, con la netta vittoria di Pablo Iglesias, il leader che affascina le componenti più radicali  della sinistra. Il Congresso ha registrato profonde divisioni all’interno. Toni Ferigo descrive cosa succede in Podemos e le caratteristiche di queste due “anime”; Francesco Olivo commenta il Congresso di Domenica 12 febbraio; Franco Astengo e Paolo Ferrero valutano le prospettive di una sinistra alternativa, un polo antiliberista autonomo.

Per maggior notizie aprire i quattro allegati

  • Le due anime, cosa succede in Podemos di Toni Ferigo
  • Iglesias vince ma Podemos è diviso di Francesco Olivo_Stampa
  • Podemos parla alla sinistra per l'alternativa di Franco Astengo
  • Polo antiliberista autonomo dai socialisti di Paolo Ferrero

 

Allegato:
cosa_succede_in_podemos_ferigo.doc
iglesias_vince_ma_podemos_e_diviso_olivo.doc
podemos_parla_alla_sinistra_per_lalternativa_astengo.doc
podemos_polo_antiliberista_autonomo_dai_socialisti_ferrero.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *