,

LA SCUOLA CHE VERRA’ – Flc con “Proteo Fare Sapere” – intervista a Francesco Sinopoli –

Cambiare la scuola, la scuola che verrà, la Flc lancia la sfida. Innalzamento dell'obbligo a 18 anni, revisione radicale dell'attuale modello di alternanza scuola-lavoro, riduzione degli alunni per classe, edifici scolastici adeguati alla nuova didattica, interventi per valorizzare la professione docente, investimenti sull'infanzia  queste le proposte del segretario Francesco Sinopoli. Sono alcune delle azioni proposte dalla Flc Cgil nel corso dell'assemblea nazionale organizzata il 21-22 marzo a Roma, assieme a Proteo Fare Sapere, dal titolo "La scuola che verrà". Una scuola che dovrà essere "bella, colorata, accogliente, vivibile, democratica, partecipata, autonoma, uguale e diversa su tutto il territorio nazionale" e sulla quale si dovranno investire in un arco temporale di sei anni circa 20 miliardi (4,5 per gli ordinamenti scolastici, 8 per la valorizzazione del personale e altrettanti per una 'nuova' edilizia scolastica).(…) v. allegato

  • Intervislta di Francesco Sinopoli Assemblea nazionale Flc Roma

Allegato:
la_scuola_che_verra_flc_intervista_sinopoli.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.