All’inizio di novembre, presso il Cnel a Roma, è iniziata la trattativa per il rinnovo del contratto nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori metalmeccanici, in scadenza il prossimo 31 dicembre. Prossimo incontro il 27 novembre.  La piattaforma unitaria (Fim-Fiom_uilm) è la risposta migliore per rimettere al centro il lavoro industriale, i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori e il movimento sindacale nel suo insieme. Si tratta della prima piattaforma unitaria dei metalmeccanici dal 2006;  l’ultimo rinnovo si è concluso unitariamente (iniziato con piattaforme sindacali diverse) soprattutto per la volontà di Federmeccanica a volere un rinnovo sottoscritto unitariamente. Ora i tempi, seppure con fatica, giocano a favorire ricerche e intese unitarie.

Salario, formazione e inquadramento, mercato del lavoro e appalti sono i tre pilastri della piattaforma sindacale, presentata in più di 6mila assemblee nei luoghi di lavoro e approvata dal 96% delle lavoratrici e dei lavoratori. e si pone l’obiettivo di rispondere alla giusta richiesta dei lavoratori di un aumento consistente delle retribuzioni con un aumento in busta paga dell'8% sui minimi contrattuali. Si pone anche l'obiettivo di dare risposte ai cambiamenti dei modelli organizzativi delle imprese sui temi del mercato del lavoro, allargando le tutele e i diritti, in particolare negli appalti, e contrastando la precarietà. Occorre valorizzare il lavoro attraverso interventi sulla formazione e sull’inquadramento professionale. Le imprese devono investire sulle persone, sull'innovazione, sulla transizione ecologica e digitale.

Il 20 novembre, al teatro Ambra Jovinelli di Roma, si terrà l'Assemblea nazionale dei delegati di Fim, Fiom e Uilm, per decidere, in coerenza con lo sciopero generale dello scorso 14 giugno e della mobilitazione della categoria del 31 ottobre, le iniziative “per fermare le crisi industriali e occupazionali, far ripartire gli investimenti, riformare gli ammortizzatori sociali, tutelare la salute e la sicurezza sul lavoro”.

In allegato

  • Il comunicato unitario dell'avvio della trattativa
  • I risultati della consultazione nelle asemblee di fabbrica
  • la piattaforma unitaria Fim-Fiom- ilm

 

Allegato:
avviata_la_trattativa_ccnl_metalmeccanici_5-11-19.doc
risultati_consultazione_metalmeccanci.pdf
19_08_01-piattaforma-ccnl.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *