Il diritto e la forza della speranza per cambiare il mondo

Il diritto alla speranza. La forza della speranza. E’ il messaggio ripetuto da Papa Francesco nella ricorrenza di questa difficile Pasqua, gravida di preoccupazioni e paure. Morte e risurrezione, sconfitta e riscossa, cadere e rialzarsi, sono binomi che hanno alimentato e sorreggono ancora  la fede nella speranza,  sia per chi crede in un Dio, onnipotente e misericordioso o potente, sia per chi si colloca nell’agnosticismo, e sia per chi si professa ateo.

Papa Francesco

Karl Barth
Ernest Bloch

La ricerca del senso della vita e del mondo è un motore che sollecita l’intelligenza, la curiosità,  e sospinge in campi ignoti l’animo umano. Il principio di speranza – saldamente connesso a quello della solidarietà, dell’uguaglianza, della giustizia –  è il propellente per tutti coloro che vogliono e sanno di poter fare la propria parte, i passi nella giusta metà seppure appare lontana.   

Alleghiamo

  • L’omelia di Papa Francesco in San Pietro nel giorno di Pasqua
  • La preghiera di Karl Barth, teologo e pastore protestante (1886-1968)
  • Il principio di speranza di Ernest Bloch (1885-1997), scrittore e filosofo marxista

altri tre testi correlati su Tierra Techo Trabajo e i MMPP

In fondo al tunnel…
Lustrascarpe in Bolivia
resurrezione …