Pastore, l’attualità dei capisaldi del suo pensiero – Sull’ultima newsletter del sito Nuovi-lavori.it il ricordo di Giovanni Avonto, così. E’ un grande dolore la morte di Giovanni Avonto. Un sindacalista piemontese dalla forza morale e dalla competenza indiscussa. L’ una e l’ altra lo collocano nel Pantheon del gruppo dirigente della CISL degli anni ruggenti del sindacalismo italiano. Un vero amico. Oltre che collaboratore, lettore e censore di questa newsletter. Riportiamo un suo ultimo contributo scritto a novembre del 2019. (vedi allegato)

Sulla stessa newsletter n.250 del 18-2-2020 questi articoli:

Sfide epocali al lavoro di Raffaele Morese

Per stabilire se i prossimi mesi saranno amari economicamente e socialmente, non bisogna attendere come si comporterà il “corona virus”(di guai sicuramente ne produrrà se già ora iniziano a scarseggiare i semilavorati per le nostre aziende), che piega prenderà la guerra dei dazi tra USA e Cina (che…

Meno abitata, più vecchia, più povera di Luciana Matarese che intervista Massimo Livi Bacci*

Meno abitata, più vecchia e con buona approssimazione, pure più povera. Certamente meno dinamica “perché una popolazione che invecchia perde anche dinamismo”. È la fotografia dell’Italia in cui tra venti, trent’anni si ritroveranno, da adulti, i bambini di oggi, “che vivranno più a lungo, ma saranno…

Immaginare una nuova economia, partire dai giovani di Mauro Magatti*

L’ Italia ha il più alto numero di giovani che non studiano e non lavorano. Cioè di parcheggiati che non sanno cosa fare. Aggiungiamo, per fare il quadro più complesso, che associato a questo malessere giovanile con un particolare riferimento al lavoro, l’Italia è il Paese con il tasso di crescita…

La Cassazione conferma la dignità del lavoro dei riders di Giuseppantonio Cela

L’attesa sentenza della Suprema Corte del 24 gennaio 2020 n. 1663 ha riportato al centro del dibattito la natura giuridica del discusso rapporto di lavoro con i riders. Al di là della qualificazione giuridica di tali rapporti adottata dalla Cassazione con significative correzioni circa le motivazioni…

Il RdC in un piano di contrasto alla povertà educativa. di Mario Conclave

1. Pur con i limiti strutturali presenti e sempre da segnalare, il Reddito di Cittadinanza (RdC) può essere utilizzato, chiarendone alcuni aspetti applicativi in via amministrativa, per affrontare – con risorse professionali ed economiche aggiuntive a quelle attualmente impegnate e in una più larga…

I dati sul lavoro dicono che il populismo è contro il popolo di Veronica De Romanis

La scorsa settimana l’Istat ha pubblicato i dati sul mercato del lavoro relativi al mese di dicembre. Il bilancio è tutt altro che positivo. Gli occupati tornano a diminuire (meno 75 mila unità), interrompendo così la lieve ripresa osservata nei mesi di ottobre e novembre (più 60 mila unità). I…

Distribuzione del lavoro e del reddito: chi è più distorsivo? di Giuseppe Bianchi (*)

C’è una grande insistenza nel dibattito pubblico sulla crescente disuguaglianza nella distribuzione del reddito, che ha portato all’impoverimento della classe media e al declassamento del lavoro. Largamente esplorate le cause, tra le quali si segnala la crescente finanziarizzazione dell’economia, che ha…

Una via d’uscita dal lavoro precario, l’apprendistato* di Agata Maida e Daniela Sonedda**

L’importanza della formazione. Negli ultimi decenni, nel mercato del lavoro italiano, la forma tradizionale di rapporto di lavoro a tempo indeterminato è stata progressivamente sostituita da numerosi contratti alternativi a tempo determinato. I contratti a termine potrebbero agevolare l’ingresso nel…

‘L’uomo forte’ alimenta egoismo. Intervista a Padre B. Sorge di Pierluigi Mele

Anche nell’ambito del mondo cattolico italiano il “sovranismo” sta facendo discutere gli intellettuali, i teologi e i laici impegnati in politica. Sappiamo che Papa Francesco, nel suo Magistero sociale, ha più volte, anche con parole dure, messo in guardia dai pericoli del populismo e del sovranismo. Ma…