Il decreto Salvini su sicurezza e immigrati è momentaneamente fuori dall'attenzione del paese, dai radar mediatici, ma la sua pericolosità sociale è ben descritta nell’articolo di Mario Dellacqua che  sottolinea: Il reato di immigrazione clandestina è inaccettabile e va avversato con ogni risorsa della disobbedienza civile.. gli stranieri sono considerati colpevoli per quello che sono e non per quello che fanno. Il gioco poi prosegue criminalizzando i gesti di solidarietà. (…). Dellacqua apre lo sguardo a 360 gradi su quanto avviene al riguardo nel mondo a partire dagli Usa di Trump. Vedi allegato

Vedi anche l'articolo con intervista al caitano De Falco che propone emendamenti at decreto

Allegato:
colpevoli_per_quello_che_sono_e_non_per_quello_che_fanno_dellacqua.doc
de_falco_guida_la_fronda_m5s_per_modificare_il_decreto_salvini.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *