Alenia. Documento unitario Fim-Fiom-Uilm alla Regione Piemonte nel quale si fa il punto sul quadro occupazionale e produttivo delle Aziende Finmeccanica presenti nell’area Torinese. E’ stato presentato il 20 gennaio (vedi allegato). E’ stata richiesta, al Presidente Sergio Chiamparino e Assessori competenti, l’attuazione dell’impegno assunto il 24 novembre con la delegazione ricevuta in Regione al termine della manifestazione e della giornata di sciopero unitario dei lavoratori delle aziende dei lavoratori Finmeccanica del Piemonte.

In quell'occasione il Presidente Chiamparino accolse la richiesta di istituire un tavolo di confronto tra Regione e Sindacati, come premessa per un confronto con Governo e Finmeccanica, ancora più pressante con la presentazione del nuovo piano industriale della Finmeccanica di Mauro Moretti, amministratore delegato e direttore generale dal 2014.

Nel frattempo si è svolto a Roma, venerdì 30 gennaio, un incontro tra le segreterie FIM-FIOM-UILM nazionali e i vertici Finmeccanica, nel corso del quale il d.a. Mauro Moretti ha illustrato il piano industriale 2015-19, approvato dal Consiglio di Amministrazione due giorni prima (vedi allegato), che prevede un maggior sviluppo per il settore aerospaziale. Il confronto proseguirà per conoscere le misure specifiche, comprese quelle per ridurre sprechi e inefficienze, ottenere garanzie occupazionali per i vari stabilimenti.

Allegati

  • Il quadro delle aziende finmeccancica Fim-Fiom-Uilm Torinesi 14-1-2015
  • Finmeccanica – piano industriale – comunicato stampa – 28-1-2015

Allegato:
quadro_aziende_finmeccanica_fim-fiom-uilm_14-1-15.pdf
comfnm_piano_industriale_27_01_2015_ita1.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *