Don Milani, il prete che sognò di cambiare la scuola. Su La Stampa del 5 agosto Paolo Di Paolo intervista Adele Corradi, la professoressa destinataria della lettera scritta dai ragazzi di Barbiana. Se fosse ancora qui, don Milani avrebbe appena compiuto novant’anni. Mezzo secolo fa, alla fine dell’estate del 1963, la professoressa Corradi, insegnante in una scuola media pubblica a Firenze, si affacciò a Barbiana, il piccolo borgo montano frazione di Vicchio. Già arrivarci era un’impresa. Aveva sentito parlare della scuola per ragazzi poveri fondata da un prete eccentrico e malvisto negli ambienti ecclesiastici.

Allegato

  • Don MIlani, il prete che sognò di cambiare la scuola  La Stampa 5-8-2013

Allegato:
sogno_di_cambiare_la_scuola_5-8-2013.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *