QUEL PATTO POCO UTILE PER LA FABBRICA – P.Ichino – una voce fuori dal coro –

Il ”patto per la fabbrica”, accordo definito storico dalle Confederazioni sindacali e dalla Confindustria, ha già coinvolto – oltre agli organismi statutari – l’insieme del sindacato, le Rsu, gli iscritti e poi i lavoratori? Ha avviato modifiche nelle relazioni sindacali? Quali? Alleghiamo una voce “fuori dal coro”, quella di Pietro Ichino. In “Quel patto poco utile per la fabbrica “, su la voce.info, inizia così. Se con il Patto per la fabbrica Cgil, Cisl, Uil e Confindustria volevano mostrare la capacità di autogoverno del sistema delle relazioni industriali, non ci sono riusciti. L’accordo non dice nulla sui problemi più importanti e le possibili soluzioni.(..)  aprire gli allegati

Allegato:
quel_patto_poco_utile_per_la_fabbrica_ichino.doc
patto_per_la_fabbrica_al_minimo_sindacale_granero.doc
accordo-confindustria-testo_28-02-18.pdf
contratti_collettivi_pirata_il_sole.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.