Il testo della Legge di Stabilità per il 2017 è finalmente pervenuta al Quirinale. Anche il Decreto Legge Fiscale è stato definito e reso pubblico. Il testo della legge perverrà all'Aula della Camera il 24 novembre, dopo il vaglio della Commissione di Bilancio. Così assicura la presidente la presidente Laura Boldrini. Il confronto, e i dissensi, con Bruxelles per la messa a punto di saldi e misure a fatto slittare i tempi dell'avvio del dibattito parlamentare. Rispetto alla prima bozza (vedi link sottostante) ci sono novità, a cominciare da una nuova clausola di salvaguardia per un eventuale calo del gettito atteso dalla “vecchia” voluntary per 1,6 miliardi e per le norme fiscali “scontate” per incentivare gli evasori a emergere e i ricchi a trasferire la residenza in Italia.

Questa manovra ha raccolto giudizi positivi e critiche severe: si passa dal “è una svolta epocale” al “nuovo debito per nuove generazioni peraltro ancora dimenticate..” E poi la critica per le coperture con troppe “una tantum”, sugli sconti agli evasori. Su questi punti ha puntato il dito anche la Commissione Eu.

Tra le novità positive spicca la ricucitura tra Governo e Confederazioni unitarie sul problema pensioni e previdenza, ma su questa intesa i "buchi" riguardano la debolezza e/o l’assenza di norme significative per favorire l’occupazione giovanile e per sostenere le fasce in povertà, tra le quali ci sono ora anche molti giovani.

Non può sfuggire che tra le schede (ad esempio quelle ben curate da Il Sole) che sintetizzano i 104 articoli della Legge di Stabilità manchino proprio quelle relative ai problemi sopracitati (giovani e povertà).

Alleghiamo alcuni articoli e schede, tratti da Il Sole, che illustrano il testo della Legge inviata alla Camera. Per sollecitare la riflessione alleghiamo anche due articoli critici pubblicati su L’Avvenire, il giornale della CEI e quello della Segretria Gen Cisl Annamaria Furlan.

In seguito selezioneremo altri articoli, tra questi le osservazioni critiche del Presidente dell’Inps Tito Boeri. Seguiremo l’iter del dibattito parlamentare per pubblicare le correzioni o integrazioni al testo di legge qui allegato.

Allegati

  • La Legge di Stabilità in 4 maxi schede_Il Sole 30-10-16
  • Cosa cambia rispetto la prima versione_Il Sole 30-10-16
  • Per la copertura decisive le entrate del decreto fiscale_Pesole_30-10-16
  • Decreto fiscale_Guida_dossier_Il Sole
  • La solidarietà innovativa in Eu_Alberto Quadrio Curzio_30-1016
  • Attenzione per i ricchi meno per i poveri_L'Avvenire
  • Maxi sconto ai ricchi_L'Avvenire
  • Giudizio ddella Cisl sulla manovra_Annamaria Furlan_sito Cisl

http://www.sindacalmente.org/content/la-manovra-tra-slyde-e-indeterminatezze-legge-di-stabilit%C3%A0-mancano-ancora-testi

 

Allegato:
schede_de_il_sole_30-10-16.doc
manovra_cosa_cambia_il_sole_30-10-16.doc
per_la_copertura_della_manovara_pesole_30-10-16.doc
decreto_fiscale_dossier_guida_alle_novita_il_sole.doc
la_solidarieta_innovativa_in_eu_quadrio_curzio_30-10-16.doc
manovra_2017_attenzione_per_i_ricchi_non_per_i_poveri_pini_avvenire.doc
manovra_2017_maxi_sconto_ai_ricchi_stranieri_riccardi_avvenire.doc
manovra_economica_giudizio_cisl.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *