In allegato trovate due lettere pubblicate sul quotidiano francese Le Monde nel Settembre 2011. E' una corrispondenza tra la scrittice Marie Mamarbachi-Seurat e Suor Agnes Marie de la Croix, rettora di un convento al confine tra Siria e Libano. Il conflitto in Siria non era ancora guerra civile ma il numero di vittime cresceva di giorno in giorno. Le due lettere sono un’ esemplificazione di contrapposte visioni delle responsabilità e della situazione in cui si ritrova la Siria. Sono le stesse che ritroviamo oggi in molti commenti. Anche sulle comunità cristiane sono espresse considerazioni radicalmente diverse. Questa documentazione può essere utile per capire qualcosa in più sull’intricata e drammatica vicenda di quell’importante paese per gli equilibri politici del medio-oriente. Vi rimandiamo anche  all’intervista a Padre Dall'Oglio pubblicata in Agosto sul nostro sito..

Infine vi segnaliamo l'intervento dello scrittore Shady Hamadi ( autore del libro “La felicità araba”) al Festival della letteratura di Mantova, che pubblicheremo appena ricevuto il testo. Shady ha molto apprezzato l'intervento del Papa sulla Siria e chiede che le comunità cristiane siriane siano esortate ad agire su Assad pubblicamente. La guerra in Siria ha già fatto almeno 100.000 morti.

 

Allegato:
atto_accusa_ai_patriarchi_.doc
comunita_cristiane_siria.doc
risposta_allaccusa.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *