LA DEMOCRAZIA E L’OLIGARCHIA – R.Michels – presentazione di D.Cella, Centro A.De Gasperi –

L’Istituto Regionale di Studi sociali e politici “Alcide De Gasperi” di Bologna ha ristampato il saggio, del 1909, di Robert Michels La democrazia e la legge ferrea dell’oligarchia. Nella presentazione Domenico Cella motiva l’attualità del testo: è una lucida rappresentazione della vicenda della socialdemocrazia tedesca di oltre cent’anni fa e richiama l’attualità sulla degenerazione oligarchica delle nostre democrazie.

Sottolinea Cella“la SPD è, all'epoca, una organizzazione potente autofinanziata, centralizzata, con una struttura funzionariale che si estende dal centro alla periferia ed assicura al gruppo dirigente un saldo controllo sul partito. Il partito è potente ma la sua politica sta arretrando (…) i movimenti di emancipazione sociale, osserva Michels, nascono con motivazioni e soprattutto con reali conformazioni democratiche: la base della loro organizzazione sta nell'eguaglianza di tutti gli associati che godono tutti degli stessi diritti e delle stesse possibilità.

Ben presto tuttavia ogni potere effettivo, anche in questi movimenti, trasmigra nei soli capi, che dall'iniziale posizione servente si rendono indipendenti ed emancipati dagli associati. Gli associati non solo rinunceranno a dirigere di persona gli affari dell'amministrazione. Diventerà loro impossibile anche il solo controllo dell'operato dei capi. Ecco l'oligarchia, gruppo piccolo e chiuso di dirigenti col massimo di discrezionalità rispetto a tutti gli altri nel parlare e fare secondo loro testa ma a nome di tutti gli altri, col massimo di opportunità nel disporre a proprio piacere di tutti gli altri…”. per proseguire aprire l'allegato

A distanza di tanti anni, sta succedendo qualcosa di simile nel nostro paese?

Anche nel sindacato e nella Cisl? Giulio Pastore auspicava, fin dalla prima assemblea organizzativa del 1951, di costruire un grande organizzazione di lavoratori formando “sindacalisti di mestiere e di missione. Tale figura di sindacalista è ancora attuale, e così pure quel messaggio?

Sì, quando descritto da R.Michels tanto tempo fa, sta accadendo anche nella Cisl e, ahinoi, si tratta di oligarchie decadenti, comunque ben rappresentate dall'articolo celebrativo dell'avvento della nuova era Cisl, con Luigi Sbarra prossimo segretario generale, salutato e omaggiato dai tanti scatti della foto gallery. Vedi allegato tratto dal sito www.cisl.it

Allegato:
la_ferrea_legge_delloligarchia_michels_cella.pdf
cronaca_e_gallery_di_oligarchia_sindacale_cisl_aprile_2018.doc
si_volevano_tanto_bene_furlan_sbarra.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.