Lettera aperta per sostenere la domiciliarità e i servizi territoriali

La Bottega del Possibile è un’associazione di promozione sociale di Torre Pellice, che da anni promuove iniziative e cultura a sostegno della domiciliarità e dei servizi territoriali.  L’emergenza sanitaria causata dal Covid 19 ha evidenziato ancora una volta la drammatica debolezza del nostro sistema territoriale dei servizi e l’insufficiente assistenza domiciliare, e alcune scelte regionali e direzionali  errate hanno aggravato la precaria situazione causando perdite di vite come avvenuto per molte  Strutture Residenziali. Ora si preannuncia una riorganizzazione dei servizi territoriali e il potenziamento dell’assistenza domiciliare con nuove assunzioni di Infermieri e Assistenti sociali. Si levano sempre più voci sia del mondo dei professionisti, sia del mondo politico e culturale a favore di una inversione di tendenza del sistema sanitario ora ospedalo-centrico dando più strumenti e finanziamenti a sostegno dell’assistenza domiciliare per recuperare lo scollamento tra territorio e ospedale.

In questo contesto La Bottega del Possibile ha predisposto una Lettera aperta  – che s’invita a sottoscrivere – da inviare alle Regioni, alle Presidenze di Camera e Senato (ai rispettivi capi gruppo), al Ministero della Salute e altri livelli istituzionali, con precise richieste. Aprire l’allegato

Bottega del possibile