Franco Astengo in occasione dell’anniversario della marcia su Roma” del 28 ottobre 1922, racconta in Perche’ il fascismo non sia piu’, oggi come ieri, l’autobiografia della nazione, le tappe, dagli sparuti e violenti fasci di combattimento al Partito Nazionale Fascista, di un regime con al centro il potere in alternativa alla vita e verifica democratica. Ricorda il contesto sociale del post guerra mondiale e il ruolo dei reduci e degli Arditi come base di “lancio” per il “mussolinismo. Con il nazionalismo come “faro”. Un saggio, in meno di tre carte e mezza. Da diffondere per conoscere la storia, per scorgere analogie con quanto avviene qua e là in Europa, nel mondo, nel nostro paese.

 

Allegato:
perche_il_fascismo_non_sia_piu_autobiografia_popolare_astengo.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *