Le anticipazioni del Rapporto Svimez sul Mezzogiorno: i paesi si spopolano e invecchiano, i giovani se ne vanno al Nord e all’estero (negli ultimi 16 anni oltre 218.000), un quinto di essi sono laureati, cresce il divario con il Nord. Come si risponde? Con lo slogan elettorale, ora vincente, in molti paesi dell’Occidente, “prima noi, il sovranismo”, ovvero “prima gli italiani”? Quali italiani? Quelli del Nord o quelli del Sud….

Prima gli italiani è uno slogan ingannevole, copre tante ingiustizie e diseguaglianze tra gli italiani, per favorire chi è già fortunato nella vita sociale e economica. Vedi Flat tax e dintorni… S’impone l’urgenza di  ripensare ad un diverso modello di sviluppo sia per il paese, sia per il Mezzogiorno, auspicando che per esso – ancora una volta – non si riparta con l’idea “magica e prioritaria” del Ponte sullo Stretto di Messina.

In allegato la nota di anticipazione del Rapporto Svimez e alcuni commenti

Allegato:
cosa_dice_sul_sud_il_rapporto_svimez_2018.doc
raddoppiata_la_disoccupazione_al_sud_svimez_baroni.doc
rapporto_svimez_cisl_ripensare_il_modello_di_sviluppo.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *