Due articoli di Romano Prodi. Nell’intervista rilasciata a Paolo Bricco (Il Sole) il professore teme  «il desiderio di autorità che si è propagato nel mondo: Cina, Usa, Russia, Ungheria, Brasile e la nostra Italia» e dice che «se la globalizzazione va in crisi, il made in Italy rischia di crollare». Inizia così. I tempi si sono incattiviti,  quest’estate un automobilista mi ha visto mentre faticosamente pedalavo in salita, ha rallentato, ha tirato giù il finestrino e ha urlato: “Mortadella, hai rovinato l’Italia".

Il secondo articoloUn avviso per i sovranisti: costa caro competere da soli contro tutti”. Sono riflessioni sulla Brexit e sul fatto che nessun paese europeo può resistere da solo contro i big (Usa, Cina, Russia) del mondo.

 

 

Allegato:
il_professore_teme_il_desiderio_di_autorita_prodi_bricco.doc
un_avviso_per_i_sovranisti_prodi.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *