Italia pensioni, ancora il primo problema? Il governo Conte I (Lega-M5s) varando la legge di bilancio del 2019 ha conferito alla normativa di Quota 100 per le pensioni la caratteristica sperimentale con validità a tutto il 2021. In queste settimane sono state avanzate proposte (Brambilla per la Lega, Nannicini Pd, Tridico Inps) per come proseguire nel 2022 evitando un nuovo “scalone” qualora dovesse cessare la normativa sperimentale. Cgil-Cisl-Uil hanno riproposto un “contropiano” – così titolato su La Repubblica –  che consiste nella riproposizione delle richieste (non accolte) dal precedente governo che ha scelto Quota 100.  La piattaforma unitaria delle tre Confederazioni dell’autunno 2018 è composta di 11 cartelle di cui una riguarda le pensioni (vedi allegati). Tra i molti punti si legge.

(…) Dopo i positivi interventi di modifica della legge Fornero introdotti in questi anni grazie all’iniziativa sindacale, occorre continuare a cambiare il sistema previdenziale in coerenza con le proposte sindacali unitarie, al fine di eliminare gli aspetti iniqui del sistema, e quindi agire su:

•     Flessibilità: è necessaria una flessibilità in uscita a 62 anni, superando le attuali rigidità. In questa direzione "quota 100” è una strada utile sapendo che da sola non risponde appieno all’esigenze di molti lavoratori, come ad esempio le donne, i giovani, il lavoro discontinuo, intere aree geografiche del Paese. "Quota 100”, inoltre, non deve penalizzare i lavoratori sul calcolo né avere altri vincoli o condizioni d’accesso. Vanno tutelate, in modo strutturale dal punto di vista previdenziale, le categorie che rientrano nell’Ape sociale. Devono essere eliminati i vincoli che rendono molto difficile andare in pensione con il metodo contributivo poiché condizionano il diritto alla pensione al raggiungimento di determinati importi dell’assegno (1,5 e 2,8 volte l’assegno sociale).

•     Si conferma la richiesta dei 41 anni di contribuzione per andare in pensione a prescindere dall’età.  (…)

per più informazione aprire gli allegati

 

Allegato:
pensioni_contropiano_cgil_cisl_uil_a_62_anni_rep.pdf
previdenza_welfare_pensioni_piattaforma_2018.doc
piattaforma_cgil_cisl_uil_2018.pdf
pensioni_proposte_per_modificare_quota_100_rep.doc
il_governo_frena_su_62_anni_costo_elevato_rep.pdf
proposte_sindacati_costerebbero_20_mild_v_conte_rep.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *