Scuola e apatia del sapere

Ferruccio de Bortoli, su Il Corriere della Sera, in “Un’apatia colpevole sul sapere” affronta il problemadella scuola, della formazione e dell’educazione come base indispensabile per costruire il futuro. L’investimento sui giovani …

Virtù private e peccati pubblici

Quest'articolo è stato pubblicato sul nostro sito il 25 aprile 2020, nella fase acuta della prima ondata della pandemia. Lo riproponiamo per la sua grande attualità in questa seconda ondata del Covid, più estesa e incontrollata di quella…

RIFLESSIONI A DISTANZA SUL NEMICO ALIENO

Lettera aperta ai nostri lettori Vittorio Buscaglione ha inviato la lettera aperta “Riflessione a distanza” a chi ha partecipato, a Torino, alla discussione per la costituzione dell’Associazione spontanea E’ MAI TARDI (v. atto costitutivo).…

L’ANNO CHE PUO’ SCONVOLGERE L’EUROPA – A.Lettieri – il voto Eu nella primavera 2019 –

Antonio Lettieri - su eguaglianzaeliberta.it - inizia così il suo articolo. Le elezioni del Parlamento Ue in primavera indeboliranno ancora, con ogni probabilità, le coalizioni che hanno tradizionalmente guidato la maggior parte dei paesi,…

LA DEMOCRAZIA SVANISCE SE ILLIBERALE – S.Cassese – i principi nell’Ungheria di V.Orban –

Nella Newsletter n.222 di Nuovi Lavori, con altri 10 interessanti articoli (vedi home page allegata) Sabino Cassese (v.allegato) si sofferma sui principi che caratterizzano la democrazia illiberale, cosi definita dallo dal premier ungherese…
,

10.000 POLIZIOTTI E 10 MIL DI POSTI DI LAVORO – J.Claude Juncker Eu – proposta Africa –

Immigrazione e sviluppo dell’Africa. Aiutarli a casa loro? Nel suo intervento al Parlamento europeo sullo stato dell’Unione, da politico consumato, Jean Claude Juncker prova ad allentare le tensioni sugli sbarchi e promette un’alleanza…
,

ERITREA E ETIOPIA: ACCORDO STORICO – EU distratta, Salvini non ricorda la dittatura esistente-

Evento storico ad Asmara: dopo vent'anni Etiopia e Eritrea firmano la pace, ponendo fine allo stato di guerra tra le due nazioni confinanti. Gran merito va al neo-premier etiope Abiy Ahmed che ha impresso fin dal suo insediamento (luglio…
, ,

ANCH’IO HO UN SOGNO – S.Pezzotta – ..a “occhi aperti” penso: lavoro per tutti e unità europea –

HO UN SOGNO -  Sul suo sito Savino Pezzotta ha postato il suo sogno a "occhi aperti". Inbizia così. Non voglio essere portatore solo di un pensiero critico, ma cerco di guardare le questioni con realismo che potrebbe essere definito…

CRISI ITALIANA, ULTIMA CHANCE PER L’UE – J.Habermas – buona e malafede per l’Europa –

Jurgen Habemas, nell’articolo “Crisi italiana. Ultima chance per l’EU”, su La Repubblica, analizza le cause della deriva “trumpiana” dell’Europa conseguenti alla responsabilità di quegli europeisti…

TRE LETTERE – Mons.Bettazzi, padre Zanotelli, Don Ciotti – solidarietà e diritti per i migranti –

Tre lettere (allegate) per scuotere dall'assuefazione alle morti e alle violazioni dei diritti umani, con destinatari diversi (il premier Conte, i giornalisti, noi tutti) con lo stesso oggetto: il popolo dei migranti, i loro morti e i loro…

I MIGRANTI E LA LUNGA NOTTE DELL’EUROPA – A.Lettieri – …..quel Consiglio Europeo! –

I migranti e la lunga notte dell’Europa. Antonio Lettieri sul sito eguaglianzaelibertà inizia così. Il Consiglio europeo che doveva affrontare la questione ha dovuto accettare il principio che si tratta di un problema comune per evitare…

LA LOGICA DEL TRATTATO DI DUBLINO – G.Pellegrino – Ginevra 1951, Dublino 2013 –

Nelle intenzioni del governo italiano, o almeno in quelle del ministro dell’Interno e del presidente del Consiglio, il summit del Consiglio europeo svoltosi pochi giorni fa a Bruxelles avrebbe dovuto avviare un processo di revisione della…

I TANTI NODI DEL DEBITO GRECO – T.Ferigo – boccata d’ossigeno per Tsipras – ci riguarda? –

Il problema del debito della Grecia è una questione cruciale per l'Europa e i suoi destini. Ma i media del nostro paese danno priorità assoluta ai gesti di Salvini sui migranti dell'Africa. Non disponiamo certo di una buona e equilibrata…
,

SE SI “NASCONDONO” LE PRIORITA’ – interesse nazionale e Eu – Vertice Eu, Meserbeg, Visegrad –

Con il linguaggio semplicistico e vivace, tipico da stadio e bar dei tifosi, Matteo Salvini, ministro degli interni,  “nasconde” i grandi temi che dividono l’Europa e il nostro paese: esempio la “dichiarazione di…
,

LE DIRETTRICI DELLA COSTITUZIONE – F.Cortese – più populismi, la matrice del fascismo –

Fulvio Cortese, su Madrugada, scrive. Il presupposto, evidentemente, è che i partiti - nuovi o vecchi che siano - riconoscano la permanente legittimazione del comune riferimento costituzionale, e che, di conseguenza, ne accettino, come matrice…
,

PRIMA I POVERI E GLI SFRUTTATI ! – hotspot in Africa: è la risposta? – E.Moavero,M.Revelli -Riace-

Prima i poveri e gli sfruttati, i “dannati della terra”, chi è oggetto di “disumani” traffici di migranti e di minori, di clandestini. E’ la stella polare da seguire ancora, dai sindacati, dalle forze progressiste,…

SALVINI “SALVATO” DAL SOCIALISTA SANCHEZ – migranti – ma non cercava il sovranista Orban?

Migranti: il caso Acquarius. Braccio di ferro Italia-Malta sul porto che deve accogliere l’imbarcazione Acquarius della ong Sos Mediterranee con 629 persone, è l’appendice del conflitto sui migranti tra i paesi aderenti alla Ue,…
,

ORA MENO DEFICIT E PIU’ INVESTIMENTI – Il ministro G.Tria indica la linea del (o al?) governo –

Governo Conte e conti (non è un gioco di parole)  e mercati. Il piano e la crescita. Su questi temi risponde Giovanni Tria, il ministro dell’Economia, Tesoro e Finanze, in una lunga intervista “a tutto campo” di Federico…
,

UNA BUONA PARTENZA? – M.Monti e C.Cottarelli – promettente esperimento o troppi rischi?-

In “Occorre una buona partenza” Mario Monti, su Corsera, che “In Italia abbiamo sperato a lungo in ima politica nuova, meno asservita agli interessi corporativi, capace di riformare il Paese per giungere ad una società più…
,

LAVORARE MENO LAVORARE TUTTI – G.Riva – Il futuro dell’occupazione e i vincoli europei –

Lavorare meno, lavorare tutti. Era lo slogan, un tempo, dell’ala marciante della Cisl. Ora è il titolo di un articolo di Gloria Riva su l’Espresso, con molti dati a sostegno. Gli italiani che risultano occupati oggi sono tornati…
,

TRA POPOLARISMO E POPULISMO – spread come stella polare? – otto articoli per riflettere –

La differenza tra popolarismo e populismo. Cos’è quello che avanza oggi? I pilastri della democrazia alla prova. E’ un problema che riguarda solamente Lega e M5S? Il feticismo del mercatismo (allegato L'Amaca). Esprimere un…
,

PAOLO SAVONA UN DOTTOR JEKYLL? – Il Piano B in 80 slyde – scenarieconomici.it e euroscettici –

Un caso in politica di dottor Jekyll e signor Hyde? Sì, è così per Paolo Savona per quanto scrive un commentatore politico di peso come Massimo Franco su Il Corriere della Sera (allegato). Il prof. Savona frequenta anche - pur essendo di…
,

USCIRE DALL’EURO o SECONDA MONETA? – C.Cottarelli – Vantaggi e svantaggi: meglio NO –

Uscire dall'Euro? Anche No. Carlo Cottarelli, su Il Foglio, spiega con esempi comprensibili a tutti i vantaggi e gli svantaggi per riprendersi la sovranità monetaria perduta. Sia nel caso di uscita dall'euro (attuazione del cosiddetto…

LA SCIAGURA DEI DERIVATI – F.Astengo – zerovirgola, “briciole”, spread e “buchi” di bilancio –

Anche i derivati producono “buchi” nei bilanci.  Non solo l’innalzamento dello spread. Ne tratta l’articolo “La sciagura dei derivati” di Franco Astengo (allegato). Sono miliardi al vento! A proposito…

A CHI PENSA MACRON? – T.Ferigo – su “Forbes” indicati i riferimenti per “La République en marche”

La Francia è attraversata da un’onda lunga di proteste e di scioperi. Macron è stato eletto con poco più del 24% di elettori francesi. Il Primo Maggio ha glissato l’evento volando in Australia. Cosa pensa quando vuole la “Francia…

UN PROGETTO EUROPEO PROGRESSISTA – M.Revelli – Forum di Atene, 16 Marzo –

Un progetto europeo democratico contro i populismi - Marco Revelli, al Forum progressista di Atene del 16 marzo, ha pronunciato il discorso allegato, che così inizia. Care Compagne e cari compagni, l'Italia si avvia alle elezioni europee…

EUROPA: E’ L’ORA DI SCELTE CORAGGIOSE – appello di 5 ricercatori – salute, istruzione, casa –

Europa, è l’ora di scelte coraggiose. Sono ancora poche le prese di posizioni di politici, studiosi e ricercatiri per sollecitare investimenti della Eu per gli obiettivi sociali indicati nell'articolo scritto da cinque studiosi europei*…