Ottanta anni fa, iniziò un periodo di tenebre. Il 14 luglio 1938, il fascismo pubblicò il Manifesto dell’ignominia appellandosi ad un decalogo sulla razza. Si accodò al nazismo. In poco tempo si eliminarono fisicamente milioni di persone in Europa; si disperse un patrimonio umano, intellettuale e scientifico inestimabile e dalle radici secolari. Pietro Greco su Left  (v.allegato) ricostruisce la storia di quella sciagurata scelta con le motivazioni del diritto di “essere primi”. La scelta del Presidente Sergio Mattarella di nominare senatrice Liliana Segre, 87 anni,  sopravvissuta  ai campi di sterminio, è più di un raggio di luce su quelle tenebre sempre incombenti. (vedi allegati).

Alessandro Sallusti su Il Giornale in “Razza di ipocriti”, richiama l’articolo 3 della Costituzione, per sostenere la cultura fascista sull’esistenza delle razze. Sulla presenza  della parola “razza” nel testo costituzionale scrivono anche, con considerazioni opposte a Sallusti, Franco Astengo e l’antropologo Marco Aime (allegati).

Nel giorno della Memoria, e seguenti, è importante ricordare queste cose, sui pericoli perenni di ricondurre le diversità delle persone e delle etnie nell’inesistente recinto delle razze.

E' utile conservare nella memoria storica anche l’editoriale di Sallusti, per sapere argomentare e contestare in ogni momento di questo turbolento periodo storico, quando ritornano a soffiare i venti delle tenebre per respingere soluzioni alle drammatiche vicende dell’immigrazione.

Aprire gli allegati

 

Allegato:
il_manifesto_dellignominia_greco_left.pdf
liliana_segre_senatrice_a_vita_grazie_ferrari.doc
non_dimentico_e_non_perdono_segre_repubblica.pdf
art_3_costituzione.doc
razza_di_ipocriti_e_ignoranti_sallusti.doc
la_questione_della_razza_spiegata_a_sallusti_aime_fq.doc
razza_e_costituzione_e_dizionario_astengo.doc
trasmetto_memoria_senza_odio_segre.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *