,

QUALE RUOLO DELLE CONFEDERAZIONI? – G.Bianchi – governo giallo-verde – note Isril 2018 –

Fondato nel 1962, l’ ISRIL -Istituto di studi sulle relazioni industriali e di lavoro – l’Istituto associa, in forma cooperativa, esperti e ricercatori. E’ stato promosso dalla Cisl (http://www.isril.it/chi-siamo.html). Ha avuto successo anni addietro, oggi dimenticato da troppi sindacalisti Cisl. L’ultima nota (n.20) pone a titolo: Quale ruolo pensano di avere Confindustria, Sindacati e le altre molteplici rappresentanze collettive nella cosiddetta terza Repubblica che Di Maio e Salvini stanno progettando e che potrebbe inverarsi a breve? Conclude  così. Se nel contesto istituzionale che si va delineando, forte è l’impronta partitocratica irrigidita nel contratto di programma, se è netta l’egemonia della legge, quale esercizio di una autorità sovrana rispetto ad altre istituzioni della mediazione sociale (concertazione, contrattazione) perché Confindustria, Sindacati ed altri non fanno sentire la loro voce?

Le spiegazioni possono essere tante, forse la più vera è il peso delle antiche discordie non riconciliate che evoca la storia manzoniana dei capponi di Renzo che si beccano tra loro troppo presi dal prendere in considerazione la comune sorte di finire bolliti nella stessa pentola.

Alleghiamo la nota n. 20 e i link delle ultime dieci pubblicate nel 2018

NEWSLETTER ISRIL 2018

19 – Democrazia politica e democrazia degli interessi a reciproco sostegno (di Giuseppe Bianchi)

18 – Democrazia rappresentativa e democrazia diretta sono alternative? (di Giuseppe Bianchi)

17 – Il “Patto della fabbrica” e le politiche salariali (di Giuseppe Bianchi)

16 – Il Mezzogiorno a 5 Stelle (di Giuseppe Bianchi)

15 – Welfare aziendale: è tutto oro quello che luccica? (di Giuseppe Bianchi)

14 – Il patto della fabbrica e le sue prospettive (di Giuseppe Bianchi)

13 – I cittadini del Sud (di Luca Bianchi)

12 – I rischi per la società di una democrazia disintermediata (di Marcello Bianchi)

11 – Coi robot meno lavoro se non si riducono gli orari (di Nicola Cacace)

10 – Chi ha paura del contratto IG Metall? (di Giovanni Graziani)

 

Allegato:
parti_sociali_lega_e_m5s_isril_n_20.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.