I "santi minori" che fanno grande la Cisl. Rodolfo Vialba, della Fnp, è il primo dei nostri lettori che – dichiarando di aver letto i documenti di Riccione – invia circostanziate osservazioni sia sui testi sia sull’Assemblea Organizzativa stessa. Per facilitare la verifica di quanto scrive Vialba alleghiamo nuovamente i testi citati. L’Assemblea Organizzativa Cisl è stato un forte richiamo all’unità dell’organizzazione con un implicito voto di fiducia alla Segreteria in carica. Sono state ribadite le scelte dell’ultimo Congresso che aveva confermato Raffaele Bonanni Segretario Generale. Ricordiamo che il concetto base ripetuto per dare un orizzonte a questa Assemblea Organizzativa è stato quello di volere rafforzare la “prima linea” sindacale, quella dei territori e dei posti di lavoro. Quindi è stato detto: più formazione e una comunicazione sempre più a rete, per un sindacato chiamato a fare squadra per confermarsi “grande, forte e autorevole”.

La verifica è ora d’obbligo. Per l’informazione che ha mandato in soffitta il cartaceo sostituito dal “tutto on line” il bilancio è stato perlomeno superficiale. Una domanda: Conquiste del Lavoro on line è ora più seguito? Più utille? Non sempre il nuovismo risolve nodi che per essere sciolti richiederebbero altre scelte per accrescere la conoscenza e il ruolo di protagonisti nelle scelte dei tanti “santi minori” a cui fa riferimento Rodolfo Vialba.   Aprire gli allegati per approfondire

Allegato:
i_santi_minori_della_cisl_vialba.doc
conferenza_nazionale_organizzativa_programmatica.pdf
doc_seconda_commissione_riccione.pdf
doc_prima_commissione_riccione.pdf
doc_terza_commissione_riccione.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *