Scuola e apatia del sapere

Ferruccio de Bortoli, su Il Corriere della Sera, in “Un’apatia colpevole sul sapere” affronta il problemadella scuola, della formazione e dell’educazione come base indispensabile per costruire il futuro. L’investimento sui giovani …

Virtù private e peccati pubblici

Quest'articolo è stato pubblicato sul nostro sito il 25 aprile 2020, nella fase acuta della prima ondata della pandemia. Lo riproponiamo per la sua grande attualità in questa seconda ondata del Covid, più estesa e incontrollata di quella…

RIFLESSIONI A DISTANZA SUL NEMICO ALIENO

Lettera aperta ai nostri lettori Vittorio Buscaglione ha inviato la lettera aperta “Riflessione a distanza” a chi ha partecipato, a Torino, alla discussione per la costituzione dell’Associazione spontanea E’ MAI TARDI (v. atto costitutivo).…

E’ gia conflitto mondiale…

Il Papa ribadisce nella conversazione con i gesuiti della regione russa, in occasione del viaggio in Kazakistan, la sua valutazione sul devastante conflitto che da mesi è in atto in Ucraina: “...non è solamente una guerra fra Russia e Ucraina..vedo…

Lula vs il “Trump dei tropici”

Perché Lula-Bolsonaro è la sfida che riguarda tutti - Il «Trump dei tropici» non vuole le sanzioni alla Russia con lui al vertice in fumo 3,7 milioni di ettari d’amazzonia; l’ex presidente Lula aveva ridotto la deforestazione dell’80%…

La transizione possibile

Guido Viale in "Crisi climatica e del lavoro, la transizione possibile", su Il Manifesto, commenta la Conferenza sulla decrescita che si è svolta a Venezia dal 7 al 9 settembre. Evento poco seguito e commentato dai grandi media. Il termine…

Capitalismo vs Laudato sì?

Riflessioni sul capitalismo attuale attraverso la "lente" della Laudato Sì - I richiami di Papa Francesco sui valori negati dall’economia degli “scarti” e dalla guerra. Savino Pezzotta e Adriano Serafino, via e-mail, hanno sviluppato…

Quanti morti ancora?

«Cosa deve accadere ancora? Quanti morti bisognerà attendere prima che le contrapposizioni cedano il passo al dialogo per il bene della gente, dei popoli e dell’umanità?». Dal Kazakhstan papa Francesco guarda con preoccupazione ai «tanti…

Tax the rich

CERNOBBIO e CERNOBBIO ALTERNATIVA - settembre 2022 - Di fronte alle vagonate sterminate di pagine di programmi elettorali - spesso inconcludenti e contraddittori, irrealistici e insostenibili all’altra Cernobbio è stato presentato un programma…

Guerre…

Guerre con missili e artiglieria e guerre energetiche - La “guerra d’attrito” in Ucraina si allarga e coinvolge direttamente sempre più Usa, Nato e Europa. Mancano e urgono iniziative diplomatiche, dell’Italia e dell’Eu, per una…
,

Rùmine:apprendimento

PierLuigi Ossola per la puntata di settembre di Rùmine propone “Stili di apprendimento” - Stanno per ricominciare le scuole per cui questo mese vi propongo di rùminare insieme sul tema dell’apprendimento, ma attenzione, non si tratta …

Addio a Gorbaciov

Addio a Michail Gorbaciov, l’occasione persa dall’Urss e dall’Occidente - Aveva 91 anni. Il leader che ha cercato di cambiare il volto dell’Unione Sovietica e di costruire una casa comune europea mettendo fine alla Guerra Fredda. Nella…

Fuori dalla Ue va peggio

Fuori dall’UE va  peggio. L’eredità di Brexit rischia di pesare per un decennio.Rallenteranno salari reali e produttività mentre già hanno frenato gli investimenti, Covid, guerra e inflazione hanno colpito un’economia già indebolita…

Economist e…Salvini

La strategia delle sanzioni e dell'embargo può avere successo verso un piccolo e medio paese (esempio come testimoniano i casi drammatici per le popolazioni di Cuba e Venezuela). Molto più incerto quando lo si esercita verso l'undicesima…

Lula for president

Il 2 ottobre si vota per la presidenza del Brasile. Inacio Lula, dopo la revoca nel 2021 delle condanne subite, è in campo con una coalizione di nove partiti contro Bolsonaro. I sondaggi davano scontato un successo al primo turno ma ora il…

Pensare a Kabul e all’Ucraina

Pensare all'Afghanistan e all'Ucraina. Laggiù nel lontano medio-oriente dove si sono suseguiti decenni di sanguinose guerre, in gran parte civili sostenute da grandi potenze. Qui nel cuore dell'Europa è iniziata una guerra chedura da sei…

Gocce di caffè

Mentre in Italia Via Po 21 pensa alla campagna elettorale, con il dottor Sbarra dell’Anas che cerca amicizie fra i probabili vincitori tramite la mediazione dell’Ugl (e mentre nonna Anna Maria spera in un lavoretto part time da parlamentare…

A che serve la guerra

Le guerre non risolvono i problemi ne aggiungono altri, oltre alle distruzioni e alle vite spezzate. Le guerre servono a stabilire un vincitore e uno sconfitto aumentando le tensioni e i contrasti che esistevano all’inizio del conflitto;…
,

Lettera ad un prefetto

Rùmine agosto 2022 - Lettera ad un Prefetto - In questo mese di vacanza vi propongo un rùmine anomalo. Si tratta di una mia ipotetica lettera ad un Prefetto avente per oggetto una contravvenzione che ho effettivamente ricevuto e regolarmente…

Alberto e la visione del mondo

24 luglio 2012: sono trascorsi 10 anni da quando Alberto Tridente ci salutò per sempre. Que viva Alberto! Con il desiderio e l’auspicio che questo decennale sia ricordato entro l’anno con un’appropriata iniziativa dalla Fondazione Nocentini…

Trattare col diavolo

“Trattare anche con il diavolo..” è un modo di dire per porre fine ai conflitti più difficili, per ricercare confronti e compromessi con avversari  e nemici. Vale ancora di più per i conflitti armati, per i teatri di guerra, per…

I tagli di Big Tech

Big Tech  l'ora dei tagli - Arcangelo Rociola, La Stampa, raccoglie le notizie che riguardano lo stop dell'economia trascinata dai Big Tech fondata sulla globalizzazione ora rimessa in discussione dalle conseguenze della guerra in Ucraina…

Dimenticata la storia

Patros Markaris, anziano scrittore e drammaturgo armeno, pubblica su Domani la sua narrazione sul presunto sogno di pace durato ben settantasette anni e interrotto dalla guerra in Ucraina. E' una descrizione senza quel doppio standard - ben…

Mercato senza morale

I super stipendi dei manager - Nel 1980 lo stipendio degli amministratori delegati più pagati era 45 volte quello dei dipendenti. Nel 2020 si è arrivati a 649 volte. Nell’Ue solo in Italia le retribuzioni medie sono scese del 2,9% in 30…

A Kiev la marcia “per il cessate il fuoco!”

Sulla guerra in Ucraina ne sappiamo troppo poco e sempre meno: ci raccontano che i russi avanzano, spianano città con l'artigliera e poi occupano con le truppe, che il mondo si è spaccato ( ma come?) e la Nato si è allargata, che sul gas…

Difendere l’Ucraina!

Difendere l’Ucraina. Quale la strategia più efficace? Arriva l’estate e l’Ucraina scala nell’attenzione, si è “stanchi” di quell’invasione, della distruzione russa, del massacro di tante vite, civili e soldati. Gli articoli…

La regola d’oro

Rùmine luglio 2022 - PierLuigi Ossola prosegue con le puntate di Rumine anche nei mesi di Luglio e Agosto, per questo mese utilizza alcune riflessioni che Armando Pomatto propone nel testo: "l'avvedutezza fa parte dell'amore", enunciata nel…