E' storica la dichiarazione del presidente Abu Mazen sulla Shoah nel giorno della Memoria. E' stata una novità politica assoluta di gran rilievo per il futuro dei rapporti tra palestinesi e israeliani.  E' avvenuta pochi giorni dopo l'annuncio dell'accordo tra Al Fath e Hamas che dal 2007 sono state in contrapposizione politica ed anche militare. L'unità tra palestinisi e condizione preliminare per una pace con Israele. Nella campagna elettorale italiana fanno gran notizia per i media le intemerate dichiarazioni e le falsità di Berlusconi come gli insulti a ripetizione di Beppe Grillo contro chi ha scelto come avversario politico. Così i problemi di politica internazionale che pur ci riguardano da vicino per le prospettive del Mare Nostrum e Medio Oriente sono confinate a margine e reggono la scena per poco tempo.

Alleghiamo

  • il testo della dichiarazione di Abu Mazen e l'intervista a David Grossman , pubblicate  il 28-4-14 su La Repubblica

Allegato:
abu_mazen_finalmente.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *