QUELLA SINISTRA SINDACALE – S.Antoniazzi – ricordo del “primo” Carniti degli anni ’60, a Milano –

Come e quando nacque "quella" sinistra sindacale che fu tante cose, meno che partitica! Sandro Antoniazzi, è stato a fianco di Carniti dai primi anni del’60, quando a Milano nacque la sinistra sindacale e si conquistò la contrattazione articolata con l’unità d’azione Fim-Fiom. Tra i tanti ricordi quello di Sandro si sofferma su aspetti del “primo” Carniti che sono stati poi determinanti  per fare di lui un grande sindacalista. Carniti era indefinibile.. Era il cruccio dei comunisti..La sinistra sindacale è un’altra cosa dalla sinistra dentro il sindacato: parte dai problemi dei lavoratori e con essi agisce e lotta per cambiare la loro condizione. Per trovare qualcosa del genere penso che occorra risalire alle origini del sindacato.…Tutto nasce nel 1962… con la nuova segreteria Fim di Milano…con le lotte nelle grandi aziende si conquista la contrattazione articolata con l’unità d’azione Fim-Fiom azione…In questa occasione Carniti è diventato un capo riconosciuto, una figura di statura nazionale, pronto per gli incarichi successivi.

Antoniazzi così chiude il suo ricordo. Poi viene un momento in cui si lascia il sindacato; ma il sindacalista che esce dal sindacato è fuori dal suo habitat naturale e perde quello che è il bene più prezioso e irrinunciabile della vita sindacale, il rapporto coi lavoratori. Può prendere la parola, ma è un profeta disarmato. Lo ascoltano gli amici e pochi altri. Perché la forza di un sindacalista non sta nella parola, ma nell’azione, nella lotta, nel risultato contrattuale; è solo nella pratica, nella vita, che il sindacalista si dimostra tale.

Nell’epoca in cui è stato sindacalista Carniti è stata una figura di grandissimo rilievo, che resterà a lungo un esempio da cui prendere ispirazione; tocca ai sindacalisti di oggi, e innanzitutto ai suoi amati metalmeccanici, saper raccogliere questa preziosa eredità.

A me, che ho avuto la fortuna di essergli accanto nella sua esperienze milanese, rimane il lascito di un’esperienza indimenticabile e il valore di un’amicizia che rimane intatta.

In allegato il testo completo

Sul sito (fare un clic)  www.eguaglianzaeliberta.it (fondato da Pierre Carniti con Antonio Lettieri)  altri articoli e video:

nota – per aprire gli articoli un clic sul titolo interattivo.

Allegato:
in_ricordo_di_un_grande_sindacalista_antoniazzi.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.