Pietro Merli Brandini è morto il 2 settembre a 92 anni. E' stato un sindacalista tipicamente contrattualista che fondava le sue proposte sulla forza dell'autonomia, delle sue ricerche e idee. Raffaele Morese e Mario Dellacqua ne tratteggiano la figura. I due articoli (allegati)  sono integrativi in quanto espressi da sindacalisti Cisl che hanno svolto ruoli diversi. Morese, segretario generale Fim e segr.aggiunto Cisl, Dellacqua delegato Fim a Rivalta. Pensiamo sia utile per ricordare il pensiero di Merli Brandini ri-pubblicare la sua risposta, su l'allegato Via Po 21, ad un articolo di Dellacqua che aveva contestato alcuni suoi giudizi sulla democrazia sindacale, commentando "Realtà aperta:quale sindacato" Isril 2009. .

Allegati

  • Molto più che un sindacalista di R.Morese www.nuovi-lavori.it
  • Il comunicato della Cisl Confederale_2 settembre 2016
  • L'uomo che non temeva i vulcani di M.Dellacqua_settembre 2016
  • Tra sogni di riforma e piccolo cabotaggio_M.Dellacqua 2009
  • Un'organizzazione capace di capire i cambiamenti_M.Brandini_2010

 

Allegato:
molto_piu_di_un_sindacalista_morese.doc
il_comunicato_cisl_sulla_morte_di_merli_brandini.doc
luomo_che_non_temeva_i_vulcani_dellacqua.doc
tra_sogni_di_riforma_e_piccolo_cabotaggio_dellacqua_2009.doc
unorganizzazione_capace_di_capire_merli_brandini_viapo21_pag7.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *