Quanto ne sappiamo veramente sulle pensioni, sulla sentenza della Consulta, sugli arretrati e rivalutazioni?  Il quiz in 10 domande su www.ilsole24ore.it può riservare sorprese. Provare per credere. L’articolo di G.Trovati e M.Rogari (allegato) spiega nei dettagli – con l’ausilio di due tabelle in pdf (allegate) –  la rivalutazione e la corresponsione degli arretrati suddivisi in tre fasce da 267 a 283 euro lordi.

Alleghiamo inoltre QUATTRO articoli per riflettere sulla sentenza della Consulta e sull’obbligo del rimborso per l’indicizzazione delle pensioni, a chi e con quale modalità. Il ministro Pier Carlo Padoan ha rilasciato una lunga e chiara intervista, domenica 10 Maggio, al Messaggero, ricordando in premessa «Più che dare dei numeri voglio sottolineare che se si dovesse ripristinare totalmente l'indicizzazione sulle pensioni, l'Italia si troverebbe a violare simultaneamente il vincolo del 3%, l'aggiustamento strutturale e la regola del debito. Quest'ultimo, che sta iniziando a scendere, ricomincerebbe a salire, e la Commissione ci metterebbe immediatamente in procedura l'infrazione, sia per il deficit che per il debito. Con conseguenze per noi gravissime. Questo è il messaggio che forse non si è ancora capito». Il ministro prosegue indicando le possibilità di rimborsi immediati e differiti.

Romani Prodi, su Il Messaggero e sul suo sito, solleva anche il problema delle prerogative della Consulta e dello sconfinamento in quelle del Governo. «…La motivazione della sentenza è lunga ed articolata ma, nel suo significato più profondo, può essere riassunta nella frase che dice che la mancata rivalutazione, “violando il principio di proporzionalità tra” “pensione e retribuzione e quello di adeguatezza della prestazione previdenziale, altererebbe il principio di” “eguaglianza e ragionevolezza, causando un’irrazionale discriminazione in danno della categoria dei” “pensionati.”

È chiaro che, con questa motivazione, la Corte si assume il compito di decidere sull’equità di una misura di politica economica anche sotto l’aspetto quantitativo, stabilendo che il multiplo di tre volte rispetto al minimo è troppo basso per garantire il rispetto della giustizia distributiva da parte di una misura che corregge pesantemente il livello delle pensioni di oltre cinque milioni di persone.».

Elsa Fornero, intervistata (domenica 10 maggio) da Lucia Annunziata nel programma In Mezz'Ora su RaiTre, giudica "incomprensibile" la sentenza con cui la Corte Costituzionale ha bocciato il blocco delle perequazioni pensionistiche scattato con la riforma che porta il suo nome. Ricostruisce il contesto del difficile tempo in cui fu varata, esprime le sue critiche soprattutto per quanto riguarda la dimenticanza del presente e futuro dei giovani, sottolinea l'eccessiva fretta (anche del premier Monti di varare la legge per fare cassa). Rimarca, ancora una volta, l’ostracismo "misogino e fascista".di cui si sentì vittima.

Mario Deaglio, in “Le difficoltà della ripresa”, La Stampa del 11 maggio, analizza quanto si sta muovendo nell’economia e valuta il contraccolpo negativo che potrebbe produrre la sentenza della Consulta a seconda della modalità della sua applicazione.

Per rispondere al Quiz de Il Sole attiva il link :  

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2015-05-21/le-nuove-pensioni-quanto-ne-sai-veramente-mettiti-prova-rispondendo-queste-domande–083808.shtml?sondaggi

  Per approfondire aprite i SEI  articoli

  • Il decreto rivalutazione pensioni punto per punto  Il Sole 20-5-15
  • Rivalutazione e arretrati, tabelle  di G.Trovati e M.Rogari  Il Sole 21-5-15 
  • Intervista al Ministro Pier Carlo Padoan   Il Messaggero 10-5-15
  • Consulta e prerogative del Governo  di R.Prodi   il Messaggero 10-5-15
  • Elsa Fornero  intervistata da Lucia Annunziata nel programma Mezz’ora su Rai3
  • Le difficoltà della ripresa  di Mario Deaglio  La Stampa  11-5-15

Allegato:
cosi_pagheremo_i_rimbordi_padoan_intervista_messaggero.doc
la_consulta_e_le_prerogative_del_governo_prodi_il_messaggero.doc
fornero_sentenza_consulta_incomprensibile_intervista_mezzora.doc
le_dificolta_della_ripresa_deaglio_la_stampa.pdf
decreto_pensioni_punto_per_punto_il_sole_21-5-15.doc
pensioni_arretrati_e_tabelle_trovati_21-5-15.doc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *